Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Pistelli a Bruxelles: grammatica comune per sviluppo

Una “grammatica comune dello sviluppo condivisa tra nord e sud, tra piccoli e grandi, che sia universale nell’estensione ed olistica nell’approccio, capace di convogliare strumenti finanziari pubblici e privati, e che sia al contempo comprensibile ed efficacemente comunicabile, all’esterno come all’interno dell’Unione Europea, presso la sua società civile ed i parlamenti nazionali”. E’ la proposta post 2015 del Vice Ministro agli Affari Esteri Lapo Pistelli al Consiglio Sviluppo a Bruxelles, in occasione del quale si è parlato degli obiettivi strategici dell’agenda post 2015, post Millennium Development Goal, del posizionamento dell’UE nel processo negoziale multilaterale alle Nazioni Unite e dell’impiego delle risorse UE per l’aiuto ai paesi in via di sviluppo nel periodo 2014-2020 all’indomani del voto del Parlamento Europeo.  Sull’agenda post 2015 Pistelli ha sottolineato il carattere ambizioso dell’obiettivo di giungere ad una “grammatica comune dello sviluppo condivisa tra nord e sud, tra piccoli e grandi, che sia universale nell’estensione ed olistica nell’approccio, capace di convogliare strumenti finanziari pubblici e privati, e che sia al contempo comprensibile ed efficacemente comunicabile, all’esterno come all’interno dell’Unione, presso la sua società civile ed i parlamenti nazionali”. In risposta alla necessita’ emersa in seno al Consiglio di approfondire la riflessione interna all’UE sul suo posizionamento nel negoziato internazionale, e’ stata accolta calorosamente la proposta del Vice Ministro di organizzare in Italia nel luglio 2014, all’inizio della presidenza italiana, una riunione informale dei ministri dello Sviluppo che prepari il terreno all’appuntamento di New York di settembre, affiancandola ad un grande evento back to back aperto a società civile e ai grandi donatori internazionali, pubblici e privati.

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts