Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Siria: rinvii trasbordo armi per resistenze in Italia

Wall Street Journal

NEW YORK – Difficile trovare un porto in Italia per accogliere le navi che trasportano le armi chimiche della Siria. Secondo il Wall Street Journal “resistenze locali” in Italia rischiano di ritardare la distruzione dell’arsenale chimico di Damasco. Secondo il quotidiano finanziario diverse località’ stanno facendo opposizione rispetto alla possibilità di accogliere le navi e questo starebbe provocando degli intoppi.

la Cape Ray americana che distruggera' le armi di Assad

la Cape Ray americana che distruggera’ le armi di Assad

Le navi danese e norvegese che trasportano i materiali chimici più’ pericolai dovrebbero attraccare a fine gennaio nel poro italiano prescelto: si e’ parlato nei giorni scorsi di Augusta in Sicilia, Brindisi in Puglia e degli approdi sardi di Oristano, Santo Stefano e Arbatax. Secondo i piani iniziali il trasporto degli arsenali più’ letali del regime di Assad avrebbe dovuto esser completato il 31 dicembre ma problemi logistici e di sicurezza hanno già’ provocato rinvii.

Le obiezioni sarebbero state sollevate in particolare dalle autorità’ di Cagliari e Brindisi per motivi ambientali e per il timore di danni al turismo. “E’ una ipotesi che respingiamo con rabbia e con shock e che combatteremo in qualsiasi modo possibile”, ha scritto al Presidente del Consiglio Enrico Letta il governatore della Sardegna Ugo Cappellacci. A Roma un portavoce del Ministero degli Esteri ha indicato che Roma e’ tuttora disponibile ad accogliere le navi a dispetto delle resistenze locali. Giovedi’ un rappresentante dell’Opac parlerà’ al Parlamento italiano nel corso di una sessione in cui dovrebbe essere rivelato in nome del porto prescelto sulla base di criteri tecnici tra cui la profondità’ e la distanza dai centri urbani.

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Siria: armi chimiche passeranno da Gioia Tauro | OnuItalia

Comments are closed.