Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Maro’: Bonino, avviato contatto con Pillay

Ban, e' questione bilaterale, meglio non coinvolgere l'Onu

Sul caso maro’ il governo italiano ha “avviato un contatto” con l’Alto commissariato per i Diritti umani dell’Onu Navi Pillay  “per violazione dei diritti umani da parte dell’India per quanto riguarda la mancanza di un capo di imputazione dopo due anni, accompagnata da una restrizione della libertà”. Lo ha annunciato in Parlamento la Ministro degli Esteri Emma Bonino, spiegando che “l’Alto commissario per i Diritti umani si è riservata di valutare”. Inoltre, “è stato aperto anche un dialogo che speriamo maturi in ambito Nato e Onu”. Iniziativa su cui il segretario generale Ban Ki moon si e’ tirato indietro. Meglio non coinvolgere l’Onu. La questione deve essere affrontata e risolta a livello bilaterale tra India e Italia.

Salvatore Girone e Massimiliano Latorre “non sono né terroristi né pirati: svolgevano un incarico a nome del governo italiano” e per questo motivo gli avvocati hanno contestato la possibilità che l’accusa si basi sulla legge anti-terrorismo, ha detto la Bonino nelle comunicazioni alle Commissioni Esteri-Difesa di Camera e Senato sullo stato delle missioni in corso e degli interventi di cooperazione allo sviluppo a sostegno dei processi di pace e di stabilizzazione.“La Corte Suprema si è riservata di assumere in proprio la decisione il 18 febbraio”, mentre il tribunale speciale incaricato del processo “è stato convocato il 25 febbraio”.

“Tutte le opzioni sono aperte, sia quelle diplomatiche e politiche sia la valutazione giuridica: l’obiettivo è il loro ritorno in dignità “, ha aggiunto la Ministro secondo cui e’ “indispensabile accrescere le pressioni internazionali che abbiamo costruito con grande lavoro e che non erano scontate”. A questo proposito la presa di posizione, due settimane fa, del presidente della Commissione Ue Barroso e di quella di ieri dell’Alto rappresentante Ashton al Consiglio Affari Esteri “sono strumenti importanti da usare”, perché “è stato chiarito anche agli Stati membri dell’Ue che l’utilizzo della legge antiterrorismo” per processare i due fucilieri di Marina bloccati in India “mette in discussione l’interno impianto della lotta alla pirateria con i contributi dei 28 e non solo”.

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Maro': Ban gela e in Italia scoppia polemica | OnuItalia

Comments are closed.