Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Maro’: dopo decisione India vertice a Palazzo Chigi

ROMA – Vertice d’urgenza a Palazzo Chigi con il premier Matteo Renzi sul caso maro’ subito dopo la decisione del procuratore generale indiano di chiedere alla Corte Suprema che i due fucilieri di Marina italiani non siano processati per la legge anti-terrorismo ed anti-pirateria (Sua Act), ma che l’accusa venga formulata comunque dalla polizia anti-terrorismo Nia. La difesa si è opposta a quest’ultima ipotesi e il giudice ha fissato una nuova udienza fra due settimane.

Hanno partecipato al vertice la Ministro degli Esteri, Federica Mogherini, la collega della Difesa, Roberta Pinotti, e l’inviato del governo, Staffan De Mistura. “La decisione della Corte Suprema di New Delhi di rinunciare al ricorso alla legge antiterrorismo è il risultato della ferma opposizione dell’Italia, si legge in un comunicato di Palazzo Chigi diffuso al termine della riunione”. 

Sabato, poche ore dopo il giuramento nelle mani del Capo dello Stato, il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, aveva ribadito a Massimilano Latorre e Salvatore Girone ammirazione per la dignità dimostrata da loro e dalle loro famiglie e il massimo impegno del Governo e suo personale a fare di tutto per riportarli in Italia. “Il Governo continuerà con determinazione sulla strada dell’internazionalizzazione della vicenda”, si legge nella nota della Presidenza del Consiglio.

Oggi il procuratore generale indiano G. E. Vahanvati ha presentato oggi l’opinione del governo favorevole ad abbandonare il Sua Act sul caso dei fucilieri di marina Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. L’applicazione della legge nel procedimento era stata richiesta inizialmente alla Corte Suprema dall’accusa, per il reato di violenza, che prevede una pena massima di dieci anni Il Sua Act in alcuni casi contempla anche la pena di morte. (24 febbraio 2014)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts