Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Della Vedova: Migrazioni, una priorità nel semestre italiano della UE

GINEVRA- “Le migrazioni sono un fenomeno globale, che va gestito appunto a livello globale” ha dichiarato il sottosegretario agli affari esteri Benedetto Della Vedova: “Per questo l’Italia ha deciso di dedicare alle migrazioni una priorità nell’ambito della prossima presidenza dell’Unione Europea”.  Della Vedova, 51 anni, esponente di Scelta civica, ha partecipato al Panel di alto livello dedicato alla protezione dei diritti umani dei migranti, organizzato a Ginevra nell’ambito della sessione del Consiglio dei Diritti Umani, su iniziativa del gruppo africano alle Nazioni Unite.

La grande maggioranza dei flussi migratori via mare si dirige verso l’Italia: 43.000 arrivi circa nel 2013, più del triplo rispetto al 2012, e soprattutto per due terzi richiedenti asilo. Nello stesso anno, le altre rotte migratorie verso l’Europa risultavano stabili (quella orientale) o in diminuzione (quella occidentale).

“L’Italia è divenuta un esempio per quanto riguarda le operazioni umanitarie in mare” ha detto il Sottosegretario Della Vedova, evidenziando che “nel 2013 sono stati compiuti salvataggi a 281 imbarcazioni, portando in salvo più di 30.000 migranti”. Con l’operazione Mare Nostrum lanciata dopo la tragedia di Lampedusa – ha aggiunto il Sottosegretario – dal 18 ottobre a fine gennaio sono stati soccorsi 6127 migranti in 45 operazioni finalizzate a sorvegliare i confini marittimi”.

“Iniziative concrete – ha dichiarato il Sottosegretario – saranno dedicate alla gestione dei flussi migratori, con speciale attenzione al rispetto dei diritti dell’uomo ed alle aree geografiche più toccate dal fenomeno, come l’Africa, in particolare sub-sahariana e Corno d’Africa, ed il Mediterraneo”.

“L’Italia e l’UE stanno facendo la loro parte” ha concluso il Sottosegretario, evidenziando come “solo a livello europeo sarà possibile concepire una efficace politica di gestione dei flussi migratori”.

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts