Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Giornata del Libro: bookcrossing a Roma sulla metro

Giornata del Libro: il 23 aprile, in occasione dell’appuntamento annuale dell’Unesco, Roma si unisce alle iniziative globali per diffondere il sapere attraverso i libri con un programma di “bookcrossing” sulla metropolitana. L’idea e’ quella di  far “viaggiare” i libri di persona in persona, di lettore in lettore, secondo un modello popolare negli Usa e in altre nazioni europee.

L’iniziativa “Pagine Viaggianti”, come spiega l’associazione culturale Libra 2.0 che l’ha promossa in collaborazione con Atac e con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura di Roma Capitale, “ha lo scopo di avvicinare la cultura del libro ai luoghi e ai gesti della quotidianità” e la metro è uno dei mezzi di trasporto maggiormente utilizzati dagli abitanti di Roma, ma anche dai turisti.

Le stazioni da dove partirà la manifestazione culturale sono due, Cipro (linea A) e  Piramide (linea B): qui, per tutta la giornata, i passeggeri potranno lasciare e prendere libri gratuitamente, facendosi accompagnare nel loro tragitto da un buon libro. A fine giornata i volumi rimasti “orfani” verranno raccolti e donati a case famiglia e a istituti scolastici affinchè il loro viaggio continui.

E intanto Atac sta valutando l’ipotesi di rendere sistematico l’appuntamento con “Pagine Viaggianti”, in metro, ai capolinea dei bus o in altri siti aziendali. A tal fine è stata attivata anche una casella di posta elettronica dedicata all’iniziativa pagineviaggianti@atac.roma.it: Atac invita i passeggeri e i passanti a scrivere per proporre suggerimenti, idee, pensieri sulla lettura e, soprattutto, segnalare il percorso intrapreso dal libro lasciato o ritirato in metropolitana.

La Giornata Mondiale del Libro e’ stata istituita nel 1995 per celebrare ogni 23 aprile gli anniversari della nascita di William Shakespeare e Miguel Cervantes. Per l’occasione quest’anno l’UNESCO ha preparato un rapporto intitolato Reading in the Mobile Era per studiare il ruolo di tablet e smartphone come vettori di lettura in parti del mondo dove la gente non puo’ permettersi di comprare libri.  

 

 

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts