Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Ban a Roma: a Expo 2015 “sfida fame zero”

ROMA –  Uno “zero” verde attraversato da un cucchiaino blu: ecco il simbolo della presenza Onu all’Expo 2015, un evento che  “cade in un anno cruciale per l’ONU. “Non solo valuteremo il raggiungimento degli obiettivi di Sviluppo del Millennio, ma lanceremo anche una nuova agenda di sviluppo globale”, ha detto il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon, al ricevimento organizzato a Roma, nella splendida cornice di Palazzo Doria Pamphilj a via del Corso, dal ministro degli Esteri, Federica Mogherini, e dal commissario Giuseppe Sala, per la presentazione ufficiale di Expo Milano 2015 ai vertici del sistema delle Nazioni Unite. Appuntamento a cui l’Onu parteciperà, ha spiegato Ban, scegliendo come tema: “Sfida fame zero. Uniti per un mondo sostenibile”, rilanciando così la campagna da lui stesso promossa alla conferenza sullo sviluppo sostenibile di Rio+20 del 2012. “L’Onu – ha osservato per parte sua la Mogherini – è un attore fondamentale per conseguire gli obiettivi che l’Italia si è posta con l’Expo”

Ban e’ arrivato ieri sera a Roma dal Sud Sudan e da oggi a Roma ha partecipato al vertice biannuale dei direttori esecutivi delle agenzie Onu e incontrato le autorità’ italiane.  Per la prima nella storia delle esposizioni universali il sistema Nazioni Unite avrà una presenza diffusa al posto di un padiglione dedicato. Diciotto grandi installazioni di cucchiai su tutto il sito espositivo segnaleranno infatti ai visitatori la presenza dei contenuti Onu, lungo un itinerario “Fame zero”.

Come ha spiegato il ministro degli Esteri Federica Mogherini, “la partecipazione Onu sara’ basata su un approccio innovativo alla sostenibilita’ globale”, mentre il presidente dell’Ifad  Kanayo F. Nwanze, parlando a nome di Fao-Ifad e Wfp, incaricate di coordinare la partecipazione delle Nazioni Unite a Expo Milano 2015, ha osservato che “in un anno così importante l’ONU, l’Expo 2015 offre alle Nazioni Unite un’opportunità per dare slancio alla risoluzione dei problemi legati al cibo e alla fame”.

 

 

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts