Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Varedo: la fontana dell’ONU non zampilla piu’

Che fine ha fatto la fontana dedicata ai caschi blu caduti per difendere la pace? Quotidiano Nazionale racconta la triste storia del primo monumento al mondo delicato ai soldati morti sotto le bandiere dell’ONU. Sorge a Varedo in Brianza, ma oggi e’ abbandonato. Spento. Non zampilla più, una offesa a chi ha sacrificato la vita per l’ideale dell’organizzazione mondiale guidata allora da Kofi Annan che nel 2001 ne aveva “benedetto” l’inaugurazione. Presenti, all’epoca, tra gli altri, il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Patrizia Toia, l’allora direttore Onu per l’Italia, Staffan de Mistura, e  il tenente Gianfranco Paglia, medaglia d’oro al valore militare, ferito in Somalia.

Il paesino della Brianza – circa 13 mila abitanti – si era così legato poi simbolicamente alle Nazioni Unite. Ma il monumento, battezzato Kosmos e formato da una fontana a 186 zampilli quanti erano allora i Paesi dell’ONU e da una scultura in bronzo dove spicca una sedia vuota sulla quale sono appoggiati un libro aperto e un casco blu,  ormai e’ un ricordo sbiadito dell’impegno ideale che ne accompagno’ la nascita. Scrive Alessandro Crisafulli su Quotidiano Nazionale:  “Piazza della Pace, al centro del rione della Valera, è semideserta. Qualche pensionato, qualche disoccupato. I giardinieri che danno una rinfrescata, almeno quella, al prato. Kosmos? Sola, triste, abbandonata. Spenta. Realmente e metaforicamente. Niente più zampilli, niente più giochi di luci. Hanno vinto il degrado, i predoni (si sono presi le lastre di marmo che circondavano la vasca), i vandali. Prosciugata dall’incuria, dall’indifferenza. Un ombrello rotto, due lattine di birra vuote, cartacce le fanno compagnia. I fili elettrici strappati. La ruggine padrona”.

Sbiadite anche le bandiere dell’ONU sul monumento: “Siamo di fronte a un’offesa, per Varedo e i varedesi, ma anche per le persone a cui è dedicata questa fontana e all’ONU stesso”, ha dichiarato Enrico Bellosio, commerciante e portavoce del rione, invocando l’intervento delle Nazioni Unite per fare rinascere la fontana.

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts