Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Droni per la pace: Ladsous a CdS per uso in Mali e Centrafrica

Un Falco della SELEX ES a Goma

NEW YORK – I droni italiani in Congo si sono rivelati di grande utilita’ sia sul piano militare, per la protezione dei caschi blu, che civile: lo ha detto in Consiglio di Sicurezza il capo del Dipartimento Onu per il peacekeeping Herve Ladsous premendo per un allargamento delle attivita’ degli aerei senza pilota ad altre missioni delle Nazioni Unite, ad esempio in Mali e Centrafrica.

I cosiddetti “droni per la pace” usciti dagli stabilimenti Selex Es, ha detto Ladsous in un incontro a porte chiuse del Consiglio, hanno consentito l’accesso di umanitari del WFP in condizioni di miglior sicurezza, la sorveglianza dei check point e il salvataggio di vite umane, come nel caso del traghetto naufragato durante una tempesta nel lago Kivu.

Oltre che in Mali e Centrafrica, Ladsous vorrebbe dispiegare i droni anche in Sud Sudan, ma per il momento il governo si e’ dimostrato ostile.

I droni della Selex sono al servizio dei caschi blu Monusco da dicembre. Da allora sono stati modernizzati e altre modifiche sono ancora previste: aumento dell’autonomia e della quota di volo, fotocamera capace di alta risoluzione di giorno e di notte.

Per il Mali le Nazioni Unite hanno chiuso mercoledì l’accettazione della richieste di interesse da parte delle società’ intenzionate a partecipare alla gara.

La richiesta di interesse afferma che i droni opereranno da basi a Timbuktu e Gao, le capitali delle due province settentrionali del Mali. Il fornitore avra’ il controllo del sistema e degli aerei e sara’ responsabile della manutenzione. Gli aerei senza pilota saranno assegnati inizialmente al Mali ma l’Onu si riserva il diritto di spostarli ad altre missioni nell’arco del periodo del contratto che dovrebbe essere di tre anni rinnovabili a quattro o cinque anni.

L’UAV dovra’ essere in grado di volare fino a 10 mila piedi, avere autonomia di 12-18 ore ed essere in grado di trasmettere video e immagini all’infrarosso in tempi reali. Vari droni, tra cui quelli della Selex, hanno le caratteristiche richieste dal Dpko.

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts