Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Unesco: Langhe; Chiamparino, un punto di partenza

TORINO –  Un punto di partenza e non di arrivo “perché è da questo momento in avanti che bisognerà lavorare per sfruttare al meglio, con progetti e idee innovative, il ritorno di questo riconoscimento”. Questo il commento del presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino dopo l’annuncio a Doha dell’inclusione, da parte dell’Unesco, delle Langhe-Roero e Monferrato nell’elenco dei siti considerati Patrimonio dell’umanità. “Va a tutto il territorio il merito”, ha detto Chiamparino all’ANSA: “.Il territorio ha saputo costruire e mantenere nel tempo un paesaggio culturale, legato al mondo del vino, eccezionale e unico nel suo valore ed espressione della altissima qualità della produzione vitivinicola della nostra regione”.
Per la Coldiretti il riconoscimento dell’Unesco e’ un tributo “al lavoro di intere generazioni di agricoltori che hanno realizzato nel tempo un territorio unico ed inimitabile di una bellezza straordinaria ma capace anche di esprimere produzioni da primato conosciute ed apprezzate in tutto il mondo” e rappresenta un successo per il Piemonte e per l’Italia alla vigilia della presidenza italiana Ue e dell’Expo’. L’auspicio e’ che faccia da volano per contribuire alla ripresa di un  Paese in cui – ha detto il presidente di Coldiretti Roberto Moncalvo – turismo, cultura e alimentazione rappresentano le leve strategiche determinanti per uscire dalla crisi.
Orgoglio per il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina e per il collega per i Beni Culturali Dario Franceschini: “Un riconoscimento ancora più prezioso per l’Italia che conta adesso 50 siti patrimonio dell’umanità sul proprio territorio: un tesoro su cui dobbiamo concentrare la nostra massima attenzione di governo”, ha dichiarato Franceschini.
Per l’assessore regionale all’agricoltura Giorgio Ferrero, dopo il riconoscimento dell’Unesco si avra’ “forte impatto sul sistema del vino piemontese” per la evidente promozione che ne deriverà e per l’attrazione che un sito Unesco ha sul piano turistico, culturale, enogastronomico: “Sarà compito della Regione lavorare per valorizzarlo ulteriormente, in modo che continui a produrre bellezza e ricchezza”.
The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts