Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

WIMUN 2014: Maria, per me un incontro con il mondo

(di Maria Salerno)

ROMA – WIMUN2014 quest’anno è stata una model diversa dalle altre: ho preso parte non da delegata rappresentando uno Stato ma da “dietro le quinte”. Per me ed altri ragazzi dello Staff media non sono stati solo cinque giorni di lavori e risoluzioni ma l’esperienza è iniziata molto prima grazie alla Sioi che ha creduto in noi e ci ha permesso di metterci in gioco sfidando i nostri limiti in alcuni ambiti a noi sconosciuti. Da dietro l’obiettivo abbiamo ripreso impressioni, stati d’animo, paure, sogni, speranze e propositi per il futuro.

Wimun 2014 ha rappresentato per me un vero incontro con il mondo, con le sue realtà e contraddizioni; questo evento ha permesso di superare ostacoli che nella realtà limitano tanto le relazioni interpersonali quanto quelle internazionali. Lingue, religioni, costumi e tradizioni di luoghi spesso lontani tra di loro seduti l’uno accanto all’altro sono stati un’esperienza indimenticabile. Ad interfacciarsi gli uni con gli altri, negoziando per cinque lunghi giorni, sono stati sia i veterani delle simulazioni che i giovanissimi alla prime armi.

Entrambi i gruppi hanno presentato proposte concrete che varcheranno la Fao e approderanno al Palazzo di Vetro, dove nei prossimi mesi si riuniranno i rappresentanti dei 193 Paesi delle Nazioni Unite per prendere parte ai lavori dell’Assemblea Generale e ragionare sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile post 2015. I miei coetanei non hanno avuto paura di far sentire la loro voce ai leader di tutto il mondo e dare il loro piccolo grande contributo. Sono molto soddisfatta dell’esperienza nello staff media e credo che anche l’esperienza da delegato sia stata altrettanto formativa: ho visto nei loro volti tanta soddisfazione e voglia di condivisione e crescita comune. Emozionante sapere che questo evento abbia contribuito a formare a livello personale e culturale dei giovani che saranno leader del domani.

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts