Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Iraq: Card. Filoni, caschi blu a tutela profughi cristiani

CITTA’ DEL VATICANO – Caschi blu per proteggere i profughi cristiani in Iraq: li ha chiesti, in interviste a Avvenire, Corriere della Sera e Repubblica, il cardinale Fernando Filoni, inviato speciale del Papa rientrato da poco in Vaticano dalla regione. Una forza di pace “è esattamente ciò che i cristiani chiedono”, ha detto l’alto prelato che ieri ha riferito a Papa Francesco della sua missione..

“Mi hanno detto: ‘Siamo pronti a tornare nei nostri villaggi, a condizione che ci sia una cintura di sicurezza internazionale'”. Come la penserebbe il Papa? “Credo che il Santo Padre, davanti agli obblighi morali che organizzazioni come le Nazioni Unite hanno
rispetto alla protezione dei più vulnerabili, consideri questo come un aspetto molto interessante, perché non sarebbe una guerra nel senso tradizionale del termine, ma potrebbe dare a questi rifugiati la protezione delle proprie case”.

Quella di inviare i caschi blu dell’Onu per proteggere i profughi, risponde Filoni agli intervistatori, “è un’ipotesi molto interessante”. In ogni caso, chiedere un intervento internazionale, spiega il cardinale, “spetta innanzitutto al governo centrale iracheno e alle autorità regionali curde”.

Filoni e’ stato a Erbil dal 12 al 20 agosto latore di un messaggio molto concreto di Papa Francesco. Il Pontefice, ha riferito l’alto prelato alla Catholic News Agency, ha messo a disposizione un milione di dollari come contributo personale a sostegno dei cristiani e le altre minoranze religiose dell’Iraq costrette a scappare dalle loro case. Il cardinale ha detto di aver portato con se’ un decimo della somma e che “il 75 per cento del denaro e’ stato consegnato ai cattolici, il restante 25 per cento alla comunità’ Yazida”. Il Papa – ha aggiunto Filoni – “mi ha dato una missione umanitaria, non diplomatica, e’ questo e’ quanto ho sottolineato con le autorita’ irachene”.

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts