Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Pinotti e De Giorgi, Mare Nostrum diventi missione internazionale

ROMA/RIMINI – Mare Nostrum deve diventare una missione internazionale. Lo dice al Meeting di Cl a Rimini il capo di Stato Maggiore della Marina, l’ammiraglio Giuseppe De Giorgi, e lo ribadisce poche ore dopo al TG1 il ministro della Difesa Roberta Pinotti. Il problema dell’immigrazione “non puo’ essere solo italiano, deve essere dell’Europa: bisogna ampliare Frontex con compiti nuovi e diversi”, ha detto la Pinotti, aggiungendo che Frontex “non può sostituire tout court Mare Nostrum”.

Alla vigilia di incontri cruciali a Bruxelles, il modello potrebbe essere la missione Atalanta con cui l’Unione europea contrasta la pirateria lungo le coste del Corno d’Africa. L’obiettivo una condivisione dei costi dell’operazione, attualmente tutta  carico dell’Italia e in particolare della Marina Militare italiana.

“Vedrei bene una soluzione come quella della missione antipirateria Atalanta con cui l’Unione europea contrasta la pirateria marittima lungo le coste del Corno d’Africa”, ha spiegato l’ammiraglio: “L’operazione potrebbe avere un comando prevalentemente italiano basato sulla struttura a terra del comando in capo della squadra navale, a Roma, o un comando a rotazione, su cui convergono, con mezzi e risorse, le forze delle varie nazioni maggiormente interessate al problema, come Francia e Spagna. Sarebbe uno strumento importantissimo per la condivisione dei dei costi”.

Intanto a Bruxelles si stringono le fila per Frontex Plus, la formula scelta informalmente per indicare il rafforzamento dell’intervento Ue in tema di immigrazione. Tante le ipotesi di riforma sul tavolo, da nuove forme di finanziamento a un cambio delle tipologie d’intervento, al centro, già domani, a Roma, di una riunione tecnica tra gli esperti del Viminale e i rappresentanti della Commissione Ue e della stessa agenzia Frontex. Obiettivo comune,spiega il portavoce della commissaria agli affari interni Cecilia Malmstroem che mercoledì’ incontrerà il ministro dell’Interno Angelino Alfano, “identificare le modalità con cui meglio assistere l’Italia”, alle prese con l’emergenza sbarchi: solo tra venerdì e sabato quasi 4.000 migranti salvati dal mare; 113 mila dall’inizio dell’operazione Mare Nostrum.

Per l’Italia al tavolo di Bruxelles sarà presente il direttore centrale dell’immigrazione e della polizia delle frontiere, Giovanni Pinto, che recentemente ha insistito sulla necessità di una “exit strategy da Mare Nostrum” che ha fatto aumentare le partenze verso l’Italia e costa al nostro Paese 9,5 milioni al mese solo per il pattugliamento.

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts