Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Traffico migranti: John Cabot chiama a raccolta studenti

ROMA – A i margini del Festival della Diplomazia in programma a Roma dal 22 al 31 ottobre la John Cabot University, in collaborazione con il Guarini Institute for Public Affairs, lancia la seconda edizione del Diplomacy Barcamp, una “call for ideas” rivolta agli studenti universitari che hanno la volontà di proporre una strategia per comprendere, prevenire e combattere il traffico di esseri umani e il contrabbando di migranti.

Con l’inizio del terzo millennio Palermo è stata sede di una delle più importanti azioni contro il traffico di esseri umani. Era il 2000, quando l’ONU formulò un piano conosciuto come il “Protocollo delle Nazioni Unite sulla prevenzione, soppressione e persecuzione del traffico di esseri umani, in particolar modo donne e bambini”.

Non esistono dati affidabili e globali a disposizione, ma l’Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine, ovvero l’agenzia preposta all’attuazione del protocollo, afferma che, fra il 2007 e il 2010, vittime di 136 differenti nazionalità sono state individuate in 118 paesi, per un fenomeno che colpisce per il 75% donne e bambini. L’Europa non è immune da questa tragedia, con quasi 24.000 vittime individuate fra il 2008 e il 2010: quanto emerge dai dati Eurostat è l’aumento delle persone che sono in uno stato di prigionia, mentre sempre meno processi vanno a colpire i trafficanti.

I partecipanti al Diplomacy Barcamp sono invitati a inviare i progetti (max 6 pagine) affrontando una delle due tracce proposte:

– Come gli Stati possono affrontare il fenomeno dello sfruttamento degli esseri umani?

Quali sono le risposte che l’Unione Europea dovrebbe portare in campo rispetto al drammatico flusso di immigrazione irregolare in mano a gruppi criminali? Possiamo ritenere sufficiente l’impegno dell’Unione Europea? Quale dovrebbe essere il ruolo di Frontex?

Il bando in inglese è consultabile dal sito del Festival della Diplomazia ( HYPERLINK “http://www.festivaldelladiplomazia.it/”www.festivaldelladiplomazia.it). Termine ultimo per la consegna dei progetti è il 13 ottobre 2014 e dovranno essere spediti all’indirizzo  HYPERLINK “mailto:diplomacybarcamp@gmail.com”diplomacybarcamp@gmail.com. Le migliori proposte saranno presentate durante il Barcamp che si terrà il 31 ottobre 2014 nella sede della John Cabot University a Roma.

L’edizione 2014 del “Festival della Diplomazia” avra’ il titolo “Prevenire Conflitti Elaborare Soluzioni” e si articolerà in una serie di incontri e Lezioni che si svolgeranno presso diversi luoghi Istituzionali e accademici creando ancora una volta le opportunità di discutere e divulgare temi di politica e relazioni internazionali, mettendo in luce i personaggi e le più significative iniziative diplomatiche della Storia: fra ideologie, valori e convinzioni etiche, isolazionismo e interdipendenza, equilibrio delle forze e politica di potenza. Il Festival della Diplomazia gode del supporto e del Patrocinio del Ministero degli Esteri, della Rappresentanza in Italia della Commissione e del Parlamento Europeo, di numerose Ambasciate, Università e Partner Scientifici.

Per maggiori informazioni: Giorgio J.J. Bartolomucci info@festivaldelladiplomazia.it

(25 agosto 2014)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts