Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Ebola: Italia, nostra esperienza biosicurezza e’ risorsa

NEW YORK – Di fronte alla sfida di Ebola l’Italia sta mobilizzando le sue istituzioni private e pubbliche, la nostra esperienza nella  biosicurezza e’ una risorsa. Il 22 e il 23 settembre a Milano i ministri della Sanita’ della Ue coordineranno la risposta europea, ma già’ oggi un laboratorio mobile dell’Ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma e’ diventato operativo in Liberia. Nell’intervento italiano in Consiglio di Sicurezza il numero due della Rappresentanza italiana all’Onu Inigo Lambertini ha ricordato che il mondo non e’ di fronte solo a una crisi sanitaria: “Ebola e’ diventata una piu’ vasta emergenza umanitaria con drammatiche implicazioni sociali, economiche, politiche e sul fronte della sicurezza”.

L’Italia, nel giorno in cui l’Onu ha tenuto a battesimo la missione Unmeer per combattere Ebola, e’ profondamente preoccupata ed e’ convinta che sia della massima importanza prendere azioni decise e collettive per fermare l’epidemia. L’idea e’ di usare ogni possibile opportunita’ durante il semestre di presidenza Ue, per approfondire la discussione, alzare la consapevolezza degli stati membri dell’Unione Europea e per mobilitare risorse.

L’Italia, che Ban Ki mon ha pubblicamente ringraziato in Consiglio di Sicurezza per quanto già fatto, ha appoggiato fin dall’inizio gli sforzi dell’OMS fin dall’inizio della crisi con un primo finanziamento di 200 mila euro in aprile per le attivita’ dell’Organizzazione Mondiale della Sanita’ a Conakry in Guinea. Altri 240 mila euro sono stati di recente messi a disposizione. E’ stato mobilitato un laboratorio mobile dell’Ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma, centro di eccellenza per le epidemie, per la prevenzione e la cura del virus. “Nel prossimo futuro – ha indicato Lambertini – nuove iniziative umanitarie per un valore fino a 4 milioni di euro – saranno disposte dalla Cooperazione italiana, a seconda della situazione sul terreno”. (18 settembre 2014)

Il testo integrale dell’intervento: http://www.italyun.esteri.it/Rappresentanza_ONU/Menu/Comunicazione/Archivio_News/2014_18_09_Lambertini_CdS_Ebola.htm

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts