Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Sicurezza alimentare: Mogherini, donne chiave in lotta alla fame

NEW YORK – “L’eguaglianza di genere deve essere al centro dell’agenda globale”: il ministro degli Esteri Federica Mogherini ha concluso a New York, nell’ambito della 69sima sessione dell’Assemblea generale, la conferenza dedicata alla promozione dell’eguaglianza di genere nel campo della sicurezza alimentare. Secondo la titolare della Farnesina, “il coinvolgimento delle donne e’ la chiave per mettere a punto una nuova cornice per quasi un miliardi di persone che ancora vivono in uno stato di fame cronica”.

La Mogherini ha puntato i riflettori sull’opportunità offerta dall’Expo 2015 a Milano il cui tema e’ Feeding the Planet, Energy for Life: “Per noi e’ una piattaforma cruciale da cui calibrare specifiche aree di azione che rafforzino il ruolo delle donne e colmino il gap di genere nella produzione del cibo”. Secondo il ministro degli Esteri, “Expo 2015 apre la strada per nuove partnership pubblico/privato per promuovere l’empowerment delle donne nelle aree rurali.

All’evento, promosso dall’Italia in collaborazione con UN Women e con la co-sponsorizzazione del Ghana, del World Food Program e dell’International Development Law Organization, sono intervenuti anche il ministro degli Esteri ghanese, Hannah Tetteh, il direttore esecutivo di UN Women, Phumzile Mlambo-Ngcuka, il direttore esecutivo del Programma alimentare mondiale, Ertharin Cousin, e il direttore generale dell’International Development Law Organization, Irene Khan.

Il tema in discussione ha permesso di fare il punto sui progressi compiuti negli ultimi vent’anni nella promozione dell’eguaglianza di genere e nel rafforzamento del ruolo della donna nel settore della sicurezza alimentare, nonche’ di delineare progetti e future linee d’azione per valorizzare il ruolo delle donne in questo settore. Una particolare attenzione sarà rivolta alle strategie e alle politiche a favore delle donne nelle zone rurali.

L’Italia sta dando un significativo contributo all’elaborazione delle strategie a favore delle donne nel campo della sicurezza alimentare, una tematica al centro di Expo Milano 2015 e dell’iniziativa ”Women for Expo”. L’Italia ha adottato la dichiarazione di Pechino e la relativa piattaforma nel 1997 e da allora ha sostenuto numerose iniziative multilaterali sul women empowerment, di cui un esempio è l’AFSI , Aquila Food Security Initiative, lanciato nel 2009 e rinominato dal 2012 “New Alliance”. Il tema della sicurezza alimentare è parte integrante della campagna ONU “Beijing+20”, ovvero del processo di revisione riesame della “Platform for Action” adottata in occasione della IV Conferenza Mondiale sulle Donne, svoltasi nella capitale cinese nel 1995. (24 settembre 2014)

Il testo del discorso del ministro: http://www.italyun.esteri.it/Rappresentanza_ONU/Menu/Comunicazione/Archivio_News/2014_09_24_Mogherini_Side_event.htm

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts