Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Isis: vertice vaticano con i nunzi Medioriente

CITTA’ DEL VATICANO – Vertice ad alto livello dal 2 al 4 ottobre sull’Isis: i nunzi apostolici in Medio Oriente si riuniranno con il segretario di Stato Pietro Parolin per fare il punto con papa Francesco sulla crisi nella regione. L’appuntamento era stato preannunciato dal Vaticano quando, ad agosto, Jorge Mario Bergoglio aveva deciso di inviare nel Kurdistan iracheno il cardinale Fernando Filoni, prefetto di Propaganda fide, come suo inviato tra le popolazioni cacciate dall’autoproclamato Stato Islamico (Is). Saranno presenti  i rappresentanti pontifici di Giordania-Iraq, Iran, Libano, Egitto, Israele-Gerusalemme-Palestina, Siria, Turchia e i rappresentanti della Santa Sede presso le Organizzazioni delle Nazioni Unite a New York e a Ginevra e presso l’Unione Europea.

Al centro dell’incontro “il diritto dei cristiani a restare  nella terra dove sono sempre vissuti”, come ghz sottolineato Parolin alla vigilia del vertice: “Vogliamo anche far vedere come perdere cristiani in Medioriente significhi perdere un elemento fondamentale per la stabilità e la pace”.

All’incontro prenderanno parte, oltre al cardinale segretario di Stato, il sostituto mons. Angelo Becciu e il segretario e il sottosegretario per i Rapporti con gli Stati, mons. Dominique Mamberti e mons. Antoine Camilleri. Ci saranno anche il cardinale Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei popoli e i Responsabili di diversi dicasteri più direttamente coinvolti: la Congregazione per le Chiese Orientali, i Pontifici Consigli per il Dialogo interreligioso e per l’Unità dei Cristiani, i Pontifici Consigli per la Giustizia e la Pace, per i Migranti e Itineranti, Cor Unum.

La sala stampa vaticana ha fornito i dettagli dell’evento. Papa Francesco “saluterà i partecipanti all’inizio dell’incontro, al mattino di giovedì 2”, e il vertice terminerà nella mattinata di sabato 4 ottobre. Il vertice fa seguito alla settimana all’Onu del Cardinale Parolin che ha parlato dal podio delle Nazioni Unite chiedendo una risposta “multilaterale e proporzionata” alla minaccia dell’Isis sulla base della dottrina “R2P”, Responsabilita’ di Proteggere. (1 ottobre 2014)

 

 

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts