Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Cardi, in Africa Occidentale sviluppo a rischio per Ebola

NEW YORK – L’epidemia di Ebola rischia di capovolgere i progressi fatti nel raggiungimento degli obiettivi del Millennio nei Paesi dell’Africa Occidentale al centro della crisi. E’ una nuova sfida che, assieme al cambiamento climatico e gli alti tassi di disoccupazione, rafforza la necessita’ di una azione globale collettiva. Questo il messaggio con cui il Rappresentante Permanente italiano all’Onu Sebastiano Cardi ha aperto i lavori della Seconda Commissione dell’Assemblea Generale di cui in giugno e’ stato eletto presidente.

“Un’azione multilaterale e’ assolutamente essenziale per un futuro prospero e sicuro per tutti”, ha aggiunto Cardi. L’ambasciatore ha invitato la Commissione a elaborare proposte innovative mettendo a punto strumenti per politiche macroeconomiche efficaci che agiscano come moltiplicatori per la crescita, l’inclusione sociale e la gestione responsabile di risorse non infinite: “Bond a Impatto Sociale e Bond a Impatto Sviluppo sono un modo per galvanizzare nuovi finanziamenti per lo sviluppo sostenibile”, ha detto il rappresentante italiano.

La Seconda Commissione si occupa di questioni economiche, clima e sviluppo sostenibile: tutti temi al centro dello sforzo per mettere a punto l’agenda di sviluppo post 2015 che dovra’ essere adottata dalla prossima Assemblea generale in occasione dei 70 anni dell’Onu. La globalizzazione, la rapida urbanizzazione e il cambiamento climatico hanno dimostrato che sfide e rischi dello sviluppo sono altamente correlati, intergenerazionali, e universali, ha detto Cardi: “Le decisioni politiche che prendiamo in un dato ambito possono contrastare o migliorare i risultati in altri settori le scelte in materia di infrastrutture, energia, istruzione, strutture istituzionali e sociale avranno un impatto a lungo termine su sostenibilità e benessere delle persone”, ha aggiunto l’ambasciatore. (7 ottobre 2014)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts