Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Moratoria esecuzioni: Sant’Egidio, Ban ci tiene, e’ sua legacy

NEW YORK – La campagna contro la pena di morte sta profondamente a cuore al segretario generale dell’Onu Ban Ki moon: “Ban ci tiene: vuole che sia la sua legacy”, ha detto il presidente della comunita’ di Sant’Egidio Marco Impagliazzo che oggi ha incontrato al Palazzo di Vetro il capo delle Nazioni Unite.

“L’ottimismo per l’esito della nuova risoluzione sulla moratoria viene anche dalla posizione di Ban. Lui e’ profondamente impegnato: vuole passare alla storia come il Segretario Generale contro la pena di morte”.

La nuova bozza di risoluzione andrà ai voti presso la Terza Commissione dell’Assemblea Generale a fine novembre e poi in dicembre in Aula. Nell’incontro con Sant’Egidio, Ban ha espresso il profondo apprezzamento per l’impegno dell’Italia nella campagna internazionale per fermare le esecuzioni.

La Comunità di Sant’Egidio e’ cofondatrice della World Coalition Against the Death Penalty. In ottobre, per preparare il voto sulla risoluzione, ha organizzato due convegni in Asia sul tema  “Non c’è giustizia senza vita”: il primo a Tokyo, in Giappone, il 23 ottobre, e a Manila nelle Filippine, il 27 e il 28 dello stesso mese.

L’Asia è il continente dove la pena di morte miete più vittime (buona parte dei 58 paesi mantenitori sono asiatici). Ma negli ultimi anni si sono registrate significative aperture a livello dei governi e interessanti sviluppi nella società civile. (7 ottobre 2014)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts