Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Ambiente: presidente Palau e’ “Campione della Terra” 2014

NAIROBI – Il presidente di Palau Tommy Remengesau e’ il “Campione della Terra” 2014 delle Nazioni Unite. Assieme all’ex capo di stato indonesiano Susilo Bambang Yudhoyono, Remengesau sara’ premiato dal segretario generale Ban Ki moon e dal direttore dell’Unep in una cerimonia a Washington alla Smithsonian American Art Museum and National Portrait Gallery il 19 novembre.

Il fragile ecosistema di Palau

Il fragile ecosistema di Palau

I due capi di Stato riceveranno il premio, l’equivalente dellOscar dell’ambiente per le Nazioni Unite, nella categoria leadership politca: Remengesau per aver creato con l’aiuto dell’Italia un vasto parco marino nelle acque territoriali di Palau nel Pacifico a tutela della ricca biodiversita’ dell’oceano; l’indonesiano per esser stato il primo presidente di un Paese in via di sviluppo che volontariamente si e’ impegnato ridurre le emissioni serra. Premiati anche, tra gli altri, Robert Watson e Mario Molina, due scienziati in prima linea nelle ricerche sul buco dell’ozono.

Il riconoscimento “Campioni della terra”, riservato a statisti, attivisti della società civile e operatori del settore privato le cui iniziative abbiano avuto ricadute particolarmente positive, e’ nato nel 2005. In passato e’ stato attribuito a Mikhail Gorbaciov, Al Gore, Felipe Calderon, Mohamed Nasheed, Marina Silva, e, l’anno scorso, all’italiano di Slow Food Carlo Petrini. petrini slow food

Con un’iniziativa coraggiosa sostenuta dall’Italia, Palau, che ha lo stesso numero di abitanti di Lipari, sta creando la sua prima oasi marina nazionale: 500 mila chilometri quadrati, una superficie vasta come lo stato del Texas. “Abbiamo deciso di chiudere le nostre acque territoriali alla pesca commerciale perche’ uno squalo morto vale 200 dollari, ma uno squalo vivo genera 1,9 milioni di dollari in turismo”, aveva spiegato lo stesso presidente, un ex pescatore, in un evento ad alto livello organizzato qualche mese fa all’Onu di New York dalla Rappresentanza Permanente Italiana alle Nazioni Unite. (8 novembre 2014)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts