- OnuItalia - http://www.onuitalia.com -

Ebola: volo aiuti da base Brindisi a Guinea

BRINDISI – Un volo con 58 tonnellate di materiali sanitari e attrezzature destinate alla risposta all’epidemia di Ebola in Guinea ha lasciato la Base di Pronto Intervento umanitario delle Nazioni Unite di Brindisi alla volta della capitale Conakry. Lo ha annunciato il World Food Programme, che gestisce la base: e’ il quarto volo dal capoluogo pugliese diretto ai paesi africani colpiti dal virus. Da Brindisi sono già partiti carichi di beni umanitari del Wfp per i tre paesi colpiti dal virus Ebola: per la Liberia il 15 ottobre, per la Guinea il 4 novembre e per la Sierra Leone il 5 novembre.

”Dall’inizio dell’operazione di risposta a Ebola – sottolinea la nota – sono 829 le tonnellate di beni trasportate
dal network di basi (Brindisi, Dubai, Las Palmas, Accra) per conto della comunità umanitaria”. Oltre alle necessità dal punto di vista sanitario, ha osservato il presidente del Ghana, paese che coordina gli sforzi contro Ebola, John Dramani Mahama nel corso di una riunione el board del Wfp a Roma, le popolazioni colpite stanno affrontando un’emergenza alimentare. ”Molte famiglie quest’anno non hanno potuto seminare e raccogliere: l’intervento della comunità internazionale e’ necessario anche dal punto di vista
alimentare”.

 

(11 novembre 2014)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.