Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Albinismo: Italia e Ue all’Onu contro discriminazioni

NEW YORK –  L’Italia, anche a nome dell’Unione Europea, sostiene la campagna per por fine alle discriminazioni contro le persone affette da albinismo: nel corso di un evento ai margini della 69esima Assemblea Generale organizzato dalla Rappresentanza Permanente della Somalia all’Onu, la delegazione del nostro Paese alle Nazioni Unite ha sottolineato che iniziative come queste “riflettono una delle priorita’ del semestre italiano di presidenza Ue, e cioe’ la battaglia contro ogni tipo di discriminazione, comprese quelle dei tratti genetici, in linea con uno degli articoli della Carta dei Diritti Fondamentali di Nizza”.

“Apprezziamo iniziative come queste e il loro obiettivo di portare attenzione su misure preventive attraverso una educazione ai diritti umani e la protezione di vittime e sopravvissuti”, ha detto la delegazione italiana, caldeggiando “misure concrete che includano il processo ai responsabili, la criminalizzazione appropriata, la riabilitazione e altri servizi”. C’e’ un ruolo in tutto questo per la comunità internazionale: “Le Nazioni Unite sono un attore chiave per fornire assistenza”.

Gli albini in Africa sono numerosi e da sempre discriminati e sottoposti a trattamenti disumani, dovuti in parte anche alla superstizione. Negli ultimi anni sono nate un paio di associazioni umanitarie, come la Albinism Society of Kenya, fondata nel 2006, e la Albinism Foundation of East Africa che forniscono agli albini assistenza medica e psicologica. Grazie ad alcune iniziative le associazioni stanno cercando di sensibilizzare le popolazioni su un problema molto grave e irrisolto. Nonostante alcuni episodi edificanti, come l’ingresso di un albino nel Parlamento della Tanzania e il ruolo di musa degli stilisti africani della modella albina Thando Hopa, c’è’ ancora molto da fare. (19 novembre 2014)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts