Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Ebola: primo italiano infetto, e’ medico Emergency

LAKKA (SIERRA LEONE) – Un medico di Emergency che lavora presso il Centro per malati di Ebola di Lakka in Sierra Leone ha sviluppato sintomi di Ebola. In accordo con il Ministero della Salute e il Ministero degli Affari Esteri è stata organizzata un’evacuazione sanitaria verso l’Italia. Il medico, che è in buone condizioni generali, arriverà domattina a bordo di un aereo dell’Aeronautica Militare a Pratica di Mare  per essere ricoverato all’Istituto Spallanzani di Roma.

Tutto lo staff impiegato nel Centro di cura per i malati di Ebola di Emergency segue una formazione specifica sui protocolli di protezione per evitare il contagio e la diffusione del virus. Tuttavia, nessun intervento sanitario in un’epidemia così grave può essere considerato completamente privo di rischi, afferma la ONG di Gino Strada in un comunicato.

In Sierra Leone la situazione è drammatica: l’epidemia continua a espandersi con oltre 100 nuovi casi al giorno. Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, sono oltre 5.000 i malati di Ebola nel Paese, ma i dati reali potrebbero essere molto più alti. Secondo l’ultimo bollettino dell’Oms, che segna oltre 15350 casi con 5459 morti, se inLiberia e Guinea c’è stato qualche segno di rallentamento del virus nell’ex colonia britannica invece i casi sono in continuo aumento con un alto tributo tra gli operatori sanitari con 588 contagiati (589 se si aggiunge l’italiano), con 337 morti. (24 novembre 2014)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts