Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Siria: de Mistura incontra in Turchia ribelli di Aleppo

Aleppo, la citta' simbolo

ISTANBUL – L’inviato dell’Onu per la Siria Staffan de Mistura ha incontrato oggi in Turchia i capi ribelli di Aleppo per discutere il congelamento dei combattimenti nella seconda citta’ per importanza del paese. Lo ha detto la sua portavoce Juliette Touma. “I colloqui sono proseguiti per otto ore: dall’altra parte del tavolo rappresentanti dei principali gruppi armati e non armati che ci hanno raggiunto separatamente a Gaziantep”, ai confini con la Siria, ha detto la Touma.

La delegazione Onu era composta di quattro persone tra cui de Mistura. La Touma non ha voluto commentare indiscrezioni del quotidiano siriano al Watan secondo cui il regime di Basahr al Assad vorrebbe limitare il congelamento dei combattimenti ad Aleppo mentre i ribelli vorrebbero estenderlo fino alla frontiera turca.  “Sono in corso discussione  non sappiamo al momento quali saranno i limiti geografici”, ha detto la portavoce dell’inviato dell’Onu.

Isis e fronte al Nusra non si sono presentati a Gaziantep. C’era invece Qaïs Cheikh, capo per tutta la Siria del Consiglio di comando della rivoluzione, una alleanza di una ventina di gruppi moderati laici e islamici. Ieri a Istanbul de Mistura si era visto con una delegazione della Coalizione Nazionale Siriana guidata dal presidente Hadi Al-Bahra con cui ha parlato del piano per trasformare Aleppo in un punto di partenza di un rinnovato dialogo politico per superare la crisi e su come rendere questo piano operativo sul terreno.

De Mistura aveva illustrato al governo di Damasco il piano per Aleppo “citta’ aperta” il 10 novembre riscontrando “un interesse costruttivo”in attesa dell’esito dei contatti con le altre parti in gioco. La settimana scorsa a Parigi l’inviato Onu aveva visto altri due oppositori moderati, Michel Kilo e Basma Kodmani. (8 dicembre 2014)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts