Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Italia a Vienna: con Ue, stop esecuzioni per reati droga

VIENNA – Stop alla applicazione della pena di morte per i reati di droga: e’ la richiesta, nell’intervento all’Onu di Vienna, del Rappresentante Permanente italiano presso gli uffici delle Nazioni Unite nella capitale austriaca Filippo Formica. Parlando a nome dell’Europa, Formica ha ribadito la prospettiva europea per l’abolizione della pena di morte “in tutte le circostanze” e in particolare anche per i reali legati al traffico della droga.

In questo contesto, ha detto Formica,” l’Europa promuove politiche nei confronti dell’uso degli stupefacenti basate sul rispetto della dignità umana, della liberta’, la democrazia, l’eguaglianza, la solidarietà, il rispetto della legge e i diritti umani”.

Il dibattito sulla pena di morte torna di attualità in questi giorni all’Onu di New York: la risoluzione per la moratoria che ha ottenuto 111 voti favorevoli al passaggio di Commissione in novembre, verra’ messa ai voti dell’Aula il 19 dicembre. La riduzione delle tipologie di reati per cui  può essere applicata la pena capitale e’  tra le strategie adottate da Paesi come l’Italia per ridurre al massimo il numero delle esecuzioni in vista della loro abolizione. (11 dicembre 2014)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts