Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

A vip musica, Bocelli e Sting, il premio UNCA 2014

NEW YORK – A due vip della musica, Andrea Bocelli e Sting,B5BTU09CUAAtgZL gli UNCA Awards 2014. Bocelli e la moglie Veronica Berti sono stati premiati a New York  nel corso della serata che conferisce prestigiosi riconoscimenti a personalità che si sono distinte per l’impegno umanitario e ai giornalisti che hanno raccontato con eccellenza le attività delle Nazioni Unite in tutto il mondo durante l’anno.

Andrea e Veronica, alla vigilia del concerto del musicista italiano al Madison Square Garden, hanno ricevuto l’ “UNCA Global Citizens of the Year” per il loro impegno costante con la Andrea Bocelli Foundation che dal 2011, dopo il terremoto a Haiti, lavora affinché persone e comunità che vivono ogni giorno in difficoltà a causa di malattie, condizioni di povertà e emarginazione sociale, nei Paesi in via di sviluppo ma anche in Italia, possano esprimersi al massimo delle proprie possibilità costruendo progetti che abbiano un impatto significativo e immediato.

B5BI3KECcAEd0WCLa serata ha visto la partecipazione di funzionari delle Nazioni Unite, tra cui il Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon, diplomatici e giornalisti provenienti da tutto il mondo. Ha accompagnato Bocelli sul palco il flautista Andrea Griminelli. Sono stati premiati anche Sting e sua moglie Trudie Styler con il “UNCA Global Advocates of the Year” per la difesa dell’ambiente. Ha acettato il premio Trudie, mentre l’ex frontman dei Police, da Broadway dove da pochi giorni va in scena con il musical “The Last Ship”, ha mandato un video messaggio col cellulare dal camerino. Tra i giornalisti, l’italiano Francesco Semprini della Stampa ha ottenuto un premio UNCA per i reportage con l’Unicef dall’Iraq. Alice Su, 23 anni e fresca di laurea a Princeton, ha vinto la medaglia d’oro in onore  della giornalista del Boston Globe Elizabeth Neuffer per gli articoli sui rifugiati siriani in Iraq.

“Nel 2014 il mondo ha sofferto enormi traumi, da Ebola all’impasse in Medioriente, alla barbarie dell’ixi in Siria e in Iraq allo spettro della guerra fredda in Ucraina e le violenze in Sud Sudan, Centrafrica e Nigeria”, ha detto Ban: “Se c’e speranza, la si deve al lavori di coraggiosi giornalisti in tutto il mondo che a prezzo di considerevoli rischi personali si sono messi sulla linea del fronte delle miserie umane per puntre i riflettori su dove serve cambiamento”.

L’UNCA, fondata nel 1948, è un’associazione no-profit che rappresenta oltre 250 giornalisti di tutto il mondo che coprono le attività delle Nazioni Unite presso la sede Onu a New York. Tra i precedenti vincitori ci sono l’ex presidente americano Bill Clinton, Sir Richard Branson, Angelina Jolie, Ted Turner, Jeffrey Sachs, Nicholas Cage, Mira Sorvino, John Prendergast, Raymond G. Chambers con il Professor Awa Marie Coll-Seck, Forest Whitaker e il Governatore Arnold Schwarzenegger.

L’anno scorso, l’Associazione aveva premiato Stevie Wonder per il suo lavoro in favore delle persone con disabilità e Michael Douglas come Messaggero di Pace per il disarmo. Ha inoltre conferito un riconoscimento a Emmanuel Jal, musicista del Sud Sudan ed ex bambino soldato, e Darryl “DMC” McDaniels, per la loro difesa della pace attraverso la musica. (16 dicembre 2014)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts