Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Etiopia-Italia: Gentiloni firma accordi di cooperazione

ADDIS ABEBA – Tre nuovi accordi di cooperazione tra Italia e Etiopia. Li ha firmati il Ministro Paolo Gentiloni nel corso della sua visita ad Addis Abeba: gli accordi sottoscritti con il collega delle Finanze Sufian Ahmed riguardano la sicurezza alimentare, il sostegno socio-economico alle donne e lo sviluppo di sistemi sanitari.

“L’Etiopia è uno dei paesi più importanti per la nostra cooperazione”, ha sottolineato Gentiloni, che si è detto soddisfatto dei risultati raggiunti quest’anno, nell’ambito di un programma triennale a cui l’Italia ha destinato 100 milioni di euro. “Soldi spesi bene, gli italiani devono esserne fieri”, ha aggiunto il titolare della Farnesina. Nel corso della visita, è stato firmato anche un protocollo di collaborazione culturale per il prossimo quinquennio.

Il titolare della Farnesina e’ in Etiopia per testimoniare l’importanza di “un Paese chiave per la stabilità di tutto il Corno d’Africa”.  Gentiloni , che ha incontrato il collega etiope ed il premier Haile Mariam Desalegn, ha detto che l’Italia è al fianco dell’Etiopia, Paese che ha la presidenza dell’Igad (l’organizzazione regionale per il Corno d’Africa) e che ospita l’Unione Africana: un attore “cruciale”, secondo Gentiloni, per favorire la “riconciliazione in Somalia”, per trovare una soluzione pacifica delle tensioni ai confini tra Sudan e Sud Sudan. E poi, per affrontare la questione molto sensibile per gli europei della tratta degli esseri umani e dell’immigrazione clandestina.

Roma e Addis Abeba, inoltre, possono contare su relazioni bilaterali molto intense (l’Italia è il secondo partner commerciale dell’Etiopia ed il primo fornitore a livello europeo), su cui ci sono ancora margini di miglioramento, ha sottolineato Gentiloni. L’Italia ospiterà una nuova “country presentation” dell’Etiopia, dopo quella del 2012, per promuovere le opportunità di investimento del Paese. (15 gennaio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts