Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

UNIFIL: aperta inchiesta, rimpatriato casco blu spagnolo

NAQOURA (LIBANO) – Le cause della morte “sono ancora da accertare e sottoposte a un’inchiesta”: così l’UNIFIL, in un comunicato, all’indomani del “botta e risposta” lungo la Linea Blu tra Hezbollah e Israele in cui ha perso la vita un casco blu spagnolo. Un memoriale in onore di Francisco Javier Soria Toledo, questo il nome del soldato Onu ucciso, si e’ svolto oggi all’aeroporto internazionale di Beirut alla presenza del Capo Missione, generale Luciano Portolano, l’Ambasciatrice spagnola in Libano Milagros Hernando Echevarría e un rappresentante delle Forze Armate Libanesi.

Sposato e in procinto di diventare padre, il caporale Toledo era con l’Unifil dal 13 novembre 2014. E’ stato ricevuto a Madrid con gli onori militari, alla presenza del ministro della Difesa Pedro Morenes. Oltre all’inchiesta aperta dall’Onu per chiarire le circostanze della morte del ‘casco blu’, un’indagine è stata aperta a Madrid dalla titolare della sezione 11 del tribunale militare, comandante Maria Mercedes Alba Rodriguez, che dovrà disporre l’autopsia della salma, prima della sepoltura.

“Sembra provato che il caporale Francisco Javier Soria sia stato colpito da fuoco israeliano, che le granate sono cadute nella così detta ‘linea blu’ dell’Onu e che il nostro compatriota fosse in un posto fisso perfettamente conosciuto e delimitato”, ha ripetuto oggi il ministro degli Esteri spagnolo José Manuel Garcia Margallo.

A Beirut il generale Portolano ha espresso le sue più profonde condoglianze alla famiglia e alle autorita’ spagnole: “Questo tragico episodio ci ricorda del compito intrapreso dal personale Onu che presta servizio lontano da casa, in circostanze difficili, per portare pace e prosperità alle persone a cui ci siamo dedicati. Si tratta di una scelta nobile e coraggiosa”. (29 gennaio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts