Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Sviluppo oltre il PIL: Cardi, Italia ha un “indice della felicità”

NEW YORK – L’Italia ha un “indice della felicità” per misurare, oltre il PIL, l’impatto sociale delle politiche di sviluppo economico ed e’ pronta a mettere la sua esperienza a disposizione degli Stati membri dell’Onu. Lo ha detto il Rappresentante Permanente italiano all’Onu Sebastiano Cardi alla riunione del 53esima Sessione del Comitato delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sociale.

“Ogni misura del successo delle politiche di sviluppo economico e di sviluppo deve includere il loro impatto sociale. L’Italia ha messo a punto un indice sul benessere dei cittadini a complemento del PIL”, ha detto Cardi: “L’economia e’ fragile ovunque, e gli ultimi anni sono stati difficili anche in Italia ed Europa”.

L’indice BES (Benessere Equo e Sostenibile) e’ stato messo a punto in Italia dal Cnel e dall’Istat.

Per Cardi la misura del successo delle politiche economiche e dello sviluppo deve includere il loro impatto sociale: “Il governo italiano e’ impegnato in un ampio processo di riforma del mercato del lavoro al fine di facilitare il percorso verso l’occupazione e allo stesso tempo migliorare la protezione di chi non ha un impiego. L’alto tasso di disoccupazione giovanile e’ uno spreco inaccettabile di risorse e di talento per la Nazione”.

Negli ultimi anni il dibattito su come misurare il benessere degli individui e delle società e’ stato di grande interesse per l’opinone pubblica mondiale. In Gran Bretagna il governo di David Cameron ne ha fatto assieme all’Italia un fiore all’occhiello. Le crisi finanziarie, alimentari, climatiche hanno evidenziato come sia necessario sviluppare nuovi strumenti statistici capaci di guidare le scelte politiche. Il PIL resta importante ma e’essenziale che a complemento ci siano indicatori economici, ambientali e sociali in grado di disegnare una valutazione complessiva delle condizioni della societa’ e dei suoi progressi.(5 febbraio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts