Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Immigrazione: Onu e Italia chiedono che la Ue si impegni

BRUXELLES –  Una lettera nella quale l’Alto Commissariato dell’Onu per i Rifugiati (Unhcr) propone all’Unione europea un piano per ricollocare i rifugiati siriani: secondo il quotidiano britannico Guardian che cita il direttore dell’ufficio europeo dell’Unhcr Vincent Cochetel, si tratta di un progetto pilota della durata di una anno per il quale i ricollocamenti si dovrebbero concentrare solo sui siriani che hanno ottenuto lo status di rifugiati in Italia o in Grecia, e la distribuzione dovrebbe avvenire su base volontaria.

La lettera è stata indirizzata al primo vicepresidente della Commissione Frans Timmermans, all’Alto rappresentante Federica Mogherini e al commissario all’Immigrazione Dimitris Avramopoulos. Quest’ultimo sta inoltre “pianificando di sviluppare un progetto pilota destinato ad assicurare un maggiore impegno, che coinvolgerà tutti o la maggior parte degli Stati membri Ue”, in modo da non  lasciare soli paesi di frontiera, come l’Italia, di fronte ad un fenomeno che negli ultimi dodici mesi ha conosciuto una vera e propria impennata.

Anche l’Italia fa pressioni sulla possibilità di creare “safe harbours”: centri di raccolta per migranti in Nord Africa, in particolare nei Paesi a confine con la Libia, come Tunisia ed Egitto, per lo screening degli aventi diritto all’asilo, ed un’equa distribuzione tra i 28 Stati membri. Il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha annunciato di volerne parlare al consiglio Affari interni Ue. Secondo l’ipotesi italiana, i centri potrebbero essere realizzati sulla base dei programmi di Sviluppo e protezione Ue (già in atto nel Corno d’Africa e in Giordania) ed i migranti dovrebbero essere ridistribuiti tra i 28 con ricollocamenti su base volontaria o altri canali legali, compresi i visti umanitari.

(12 marzo 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts