Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Libano: Valensise, invieremo altri militari per lavoro di formazione colleghi Beirut

BEIRUT – Il segretario generale della Farnesina, Michele Valensise ha annunciato che “alla meta’ di marzo saranno inviati in Libano militari italiani per formare un primo gruppo di 25 militari libanesi nelle attivita’ di soccorso”, nell’ambito di iniziative concordate in una conferenza internazionale di sostegno all’esercito libanese organizzata a Roma nel giugno scorso. Valensise ha compiuto una visita di due giorni a Beirut nel corso della quale ha incontrato tra gli altri il generale italiano Luciano Portolano, comandante dell’Unifil, la forza dell’Onu schierata nel Sud del Libano lungo il confine con Israele, alla quale l’Italia partecipa con 1.100 ‘caschi blu’.

Al centro dei colloqui con le autorità di Beirut la cooperazione tra Italia e Libano in campo militare, dell’assistenza ai rifugiati siriani e nel settore economico. Iniziative, ha sottolineato in un’intervista pubblicata dal quotidiano L’Orient le Jour, portate avanti nella consapevolezza che “la stabilità del Libano contribuirà alla stabilità  di tutta la regione”.

Valensise ha avuto un incontro anche con il presidente della Camera di commercio di Beirut, Mohammad Choucair, che la settimana prossima sara’ a Roma per nuovi progetti di cooperazione bilaterali. Il segretario generale della Farnesina ha detto che la sua visita e’ servita anche per fare il punto sulle iniziative finanziate dall’Italia per aiutare il Libano a far fronte all’invasione di oltre un milione di profughi dalla Siria. Per quanto riguarda infine quella che ha definito la “minaccia globale incarnata dal fenomeno del terrorismo”, il segretario generale della Farnesina ha detto che essa “riguarda tutti i Paesi, in particolare quelli mediterranei, e abbiamo tutto l’interesse ad affrontare, insieme, con il massimo di coordinamento, questa sfida comune”.

(12 marzo 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts