Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

UNESCO: L’Italia candida la pizza, patrimonio umanita’

ROMA –  L’arte dei pizzaioli napoletani è la candidata ufficiale italiana per l’ingresso alla Lista del Patrimonio Immateriale dell’Umanità dell’Unesco. La decisione, presa nell’anno di Expo, e’ stata il frutto di una riunione del Consiglio Direttivo della  commissione nazionale italiana per l’agenzia dell’ONU che ha selezionato anche, come candidatura transnazionale,  l’arte della falconeria.

Soddisfazione e’ stata espressa dal Ministro per le politiche agricole Maurizio Martina:  “Una decisione che ci riempie di gioia soprattutto perché arriva a pochi giorni dall’inaugurazione dell’Esposizione Universale di Milano dedicata ai temi della nutrizione”, ma anche una scelta importante, ha sottolineato Martina, “per contrastare quei fenomeni di imitazione di questa antica arte italiana e rilanciare le tecniche tradizionali di produzione, tramandate di generazione in generazione”.

A quesito punto per l’arte della pizza e quella della falconeria (in questo caso capofila della candidatura sono gli Emirati Arabi Uniti e poi, oltre l’Italia, Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Ungheria, Kazakistan, Repubblica di Corea, Mongolia, Marocco, Pakistan, Portogallo, Qatar, Arabia Saudita, Spagna e Siria) comincia un negoziato che coinvolgerà i 163 Paesi membri dell’UNESCO.

La candidatura e’ stata anche il frutto di una petizione popolare che ha raccolto oltre 300.000 firme promossa dal presidente di Coldiretti  Roberto Moncalvo con l’ex ministro Alfonso Pecoraro Scanio. Polemiche invece per la falconeria. La candidatura della caccia con rapaci, pratica che affonda le sue radici nella storia europea ed orientale, ha incontrato il dissenso della Lipu che in una lettera del suo presidente Fulvio Mamone Capria inviata al governo esprime “netta opposizione” a questa candidatura definendola “inaccettabile”. (27 marzo 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts