Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

As-Salt: con aiuto Italia, Road Map per candidatura sito Unesco

as Salt

AS-SALT (GIORDANIA) – Con l’aiuto di un esperto italiano la Municipalita’ di as-Salt ha ufficialmente lanciato la Road Map verso la preparazione del dossier per la candidatura della storica città nel nord della Giordania, a meta’ Ottocento capoluogo regionale del Governatorato della Transgiordania durante l’Impero Ottomano alle liste dell’UNESCO dei Patrimoni Mondiale dell’Umanità’.

As-Salt è inscritto nella “Tentative List” dei patrimoni UNESCO dal 2004. L’Ufficio UNESCO di Amman, in coordinamento con l’architetto senese Giovanni Fontana Antonelli, ha fornito al governo giordano la cooperazione tecnica per valutare opportunità e punti di forza della candidatura.

“Il patrimonio comune dell’umanità non è mai stato così importante come oggi in tempi di turbolenze regionali e frammentazione. Dobbiamo difendere il patrimonio culturale dell’umanità e della diversità contro ogni attacco, salvare il passato per salvare il futuro di ogni paese e della nostra storia collettiva”, ha detto Costanza Farina, Rappresentante UNESCO in Giordania:

Costanza Farina

Costanza Farina

La Road Map è il risultato di diversi mesi di lavoro ed è un documento pratico che illustra le misure chieste dal governo per arrivare alla nomination. “Si tratta di un esempio concreto di collaborazione di grande successo all’interno di diverse istituzioni con mandati diversi, ma con la stessa preoccupazione: garantire che gli straordinari aspetti culturali di as-Salt siano protetti e trasmessi alle generazioni a venire”, ha sottolineato Farina.

L’iniziativa è parte integrante del supporto tecnico garantito dall’ufficio dell’UNESCO di Amman al governo della Giordania per la maggior tutela e gestione dei beni già Patrimonio Mondiale e per i siti della Tentative List .

Giovanni Fontana Antonelli

Giovanni Fontana Antonelli

Fontana Antonelli è un architetto, urbanista e paesaggista impegnato nella tutela, conservazione e valorizzazione dei sistemi urbani, territoriali e paesaggistici in Italia e all’estero. Laureato presso la Facoltà di Architettura di Firenze nel 1994 con una tesi sul recupero della gronda lagunare di Orbetello (menzione speciale al Premio Gubbio 1996), e specializzato in Restauro di giardini e parchi storici presso l’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze (1996) e presso l’IoAAS dell’Università di York (1997), ha lavorato come consulente  UNESCO in Namibia, Angola, Mozambico, Mali, Nigeria e Azerbaijan. Dal 2003 al 2012, come Specialista del Programma Cultura presso l’ufficio UNESCO di Ramallah, ha sviluppato e coordinato numerosi programmi tra cui il recupero del centro storico di Nablus, e il piano del paesaggio agricolo palestinese di Battir. Dall’ottobre 2013 si occupa della salvaguardia del patrimonio culturale iracheno minacciato dal conflitto in corso, con progetti a Mosul e Samarra. (29 marzo 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts