Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Droga: una proposta Italia di tutela dei minori diventa Risoluzione Onu

ROMA – Una proposta italiana per tutelare i minori dalla minaccia crescente della compravendita di droghe su Internet è diventata una Risoluzione europea ed è stata poi adottata anche dalle Nazioni Unite, diventando Risoluzione dell’Onu. Il l sito del governo italiano ricorda che la proposta, elaborata dal Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio e diventata nel mese di febbraio Risoluzione europea, è stata poi adottata il 17 marzo a Vienna in occasione della chiusura della 58.ma sessione della Commissione Droga delle Nazioni Unite.

Il documento evidenzia “la necessità per gli Stati membri di sviluppare misure che  creino la consapevolezza del fenomeno, soprattutto negli ambiti familiari e scolastici”, della compravendita di sostanze stupefacenti online. Secondo il monitoraggio effettuato in questi anni dal Sistema di Allerta italiano, infatti, ogni giorno sono disponibili nuovi siti Internet che vendono droghe. Inoltre, uno studio specifico – effettuato dal Dipartimento in collaborazione con la Direzione centrale dei servizi antidroga del Viminale e l’Agenzia delle Dogane – il progetto Son finanziato dalla Commissione europea, ha messo in luce non solo la facilità di accesso da parte dei minori a qualsiasi tipo di droga attraverso Internet, ma anche la non consapevolezza dell’esistenza di questo rischio da parte di genitori, educatori e insegnanti. In questo settore dunque, secondo il Governo italiano, è molto importante la cooperazione internazionale. E’ proprio online, infatti, che vengono commercializzate con facilità, in pieno anonimato e a basso costo, non solo le droghe tradizionali ma anche le nuove sostanze psicoattive, di cui i giovani fanno maggiormente uso. Queste sostanze vengono vendute, attraverso imprese virtuali gestite da reti criminali, che fanno di questo commercio un vero e proprio nuovo mercato delle droghe.

(30 marzo 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts