Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Sudan: da Italia strutture sanitarie nell’est del Paese, una per mamme e bambini

GEDAREF (SUDAN) – Cooperazione sanitaria italiana in Sudan: sono state inaugurate, alla presenza dell’Incaricato d’Affari italiano, Chiara Petracca, e del Ministro della Sanità sudanese, due unità sanitarie nello Stato di Gedaref realizzate nell’ambito del Programma in cooperazione delegata ”Promoting Qualitative Health Services in Eastern Sudan”, gestito dalla Cooperazione italiana e finanziato dall’Unione Europea.

Si tratta del servizio materno infantile del Centro di Salute di Umm Sherega (a circa 30 chilometri dalla città’ di Gedaref) e  dell’Unità Sanitaria di Mela (ad un’ora e mezza di pista dalla città di Gedaref). Gli interventi realizzati dalla Cooperazione italiana riguardano lavori di  ristrutturazione fisica, impianti solari e fornitura di materiali per un costo complessivo di circa 120 mila euro.

Nel Sudan orientale gli indicatori sanitari evidenziano una situazione drammatica, con enormi disparità tra centro e periferia. L’erogazione di servizi sanitari di base è largamente inadeguata e, spesso, del tutto assente nelle zone rurali più remote.Una delle conseguenze sono alti tassi di mortalità materna ed infantile, superiori alla media nazionale sudanese.

Di conseguenza, la UE ha deciso di contribuire al miglioramento del sistema sanitario affidando all’Italia, per mezzo della cooperazione delegata, la realizzazione del programma in questione.

Le cerimonie hanno visto, oltre alla presenza delle autorità locali, la partecipazione attiva dei rappresentanti delle diverse comunità beneficiarie, che includono circa 20 mila persone. Negli interventi  è stato espresso sentito ringraziamento alla Cooperazione italiana e al finanziamento europeo per aver ripristinato la qualità delle unità sanitarie, estremamente utili per le popolazioni, ed apprezzamento per l’approccio condiviso che caratterizza l’intervento.

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts