Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

ActionAid: Martina presenta inviata Onu bozza Carta di Milano

ROMA – Si riparte da EXPO per arrivare entro il 20130 all’obiettivo “fame zero”. La Carta di Milano nella sua versione ancora non ufficiale e’ stata presentata dall’Italia ad Amina Mohammed, rappresentante speciale del segretario dell’Onu Ban Ki-moon per la definizione dell’Agenda di sviluppo post 2015. Lo ha detto alla Adnkronos il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina.

Il convegno di Action Aid con Martina, Amina Mohammed e Lapo Pistelli

Il convegno di Action Aid con Martina, Amina Mohammed e Lapo Pistelli

La Carta, che verra’ ufficializzata il 28 aprile e il 16 ottobre consegnata al Segretario Generale Ban Ki moon in visita alla manifestazione milanese, rappresenta la legacy immateriale dell’Expo. La Mohammed e’ intervenuta al convegno di ActionAid “Le nuove sfide per lo sviluppo sostenibile: una partnership globale per sradicare la povertà entro il 2030” . Un obiettivo in direzione del quale, secondo i dati forniti dall’organizzazione, l’Italia potrebbe fare di più: per quel che riguarda l’aiuto agricolo, dal 2012 a oggi non ci sono stati incrementi significativi dell’assistenzai attestandosi sul 2,33% dell’intero volume degli aiuti allo sviluppo.

ActionAid, che nell’occasione ha presentato anche la IX edizione del rapporto “L’Italia e la lotta alla povertà nel mondo. Una nuova democrazia del cibo”  ritiene inoltre che il nostro paese «abbia un ruolo e una responsabilità particolari che nascono dalla sua posizione sulla scena politica globale».
Una posizione condivisa da Martina: ”L’Italia può e deve giocare un ruolo fondamentale per una produzione e ridistribuzione più equa del cibo, in particolare sull’asse tra Europa e Mediterraneo e molto, in questo senso ha già fatto negli ultimi mesi’, ha detto ili ministro nel suo intervento al convegno
L'inviata ONU al convegno di ActionAid

L’inviata ONU al convegno di ActionAid

“Nel semestre Ue di presidenza italiana – ha detto Martina – oltre ad aver organizzato in novembre il vertice euro mediterraneo dei ministri dell’agricoltura che mancava da 11 anni, si è portato a compimento un lavoro importante di cooperazione legata alla ricerca in campo agricolo che consentirà in questi anni di investire oltre 200 milioni di euro in particolare proprio sul fronte del Mediterraneo; una discussione che avrà uno sbocco fondamentale in Expo”.

Maurizio Martina

Maurizio Martina

A questo proposito il ministro ha tenuto a precisare che ”il fatto che l’Italia proponga al mondo un Expo fortemente politica, anche attraverso la presentazione della Carta di Milano in vista dei prossimi obiettivi del millennio, è una chiave nuova e cambierà la natura delle esposizioni universali”. Quanto al diritto al cibo,  Martina ha ribadito l’intenzione del governo di includerlo nella Costituzione: “Stiamo lavorando con il ministro Boschi e con il governo ad assumere direttamente l’impegno della costituzionalizzazione del diritto al cibo anche per via italiana, – ha spiegato il ministro – e quindi con una iniziativa nostra, diretta, e con il Parlamento nella Costituzione”. (7 aprile 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts