Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Compleanno Amnesty International Italia, 40 anni contro tortura e per i diritti umani

ROMA –  Amnesty International Italia compie 40 anni e  festeggia con un convegno  in Campidoglio a Roma cui seguirà, dal 17 al 19, la XXX Assemblea generale, cui prenderanno parte circa 350 iscritti, tra delegati e soci singoli.

Al convegno è prevista la presenza, tra gli altri, il presidente del Senato Pietro Grasso, della Camera, Laura Boldrini, del ministro degli Esteri Paolo Gentiloni e di Tawakkul Karman, attivista per i diritti umani dello Yemen e premio Nobel per la pace 2011.

images[3]Fondata nel 1975, Amnesty International Italia conta oltre 72.000 soci e sostenitori e 168 gruppi locali. L’organizzazione è impegnata in numerose campagne, tra cui ‘Sos Europa’ per chiedere all’Unione europea l’adozione di politiche rispettose dei diritti umani di migranti e rifugiati.  Amnesty International Italia chiede inoltre al governo e al parlamento di dare attuazione all’ Agenda in 10 punti per i diritti umani in Italia’ presentata dall’associazione all’inizio della legislatura. Su uno di questi 10 punti, sempre venerdì 17 alle 18.30 si svolgerà sulla scalinata della Basilica di Santa Maria in Aracoeli la manifestazione “Reato di tortura subito!”, per sollecitare il parlamento ad approvare, con 26 anni di ritardo, la legge per introdurre il reato di tortura nel codice penale. All’iniziativa, cui hanno aderito Arci, Antigone e Cittadinanzattiva, prenderanno parte familiari di vittime di violazioni dei diritti umani in Italia. L’Assemblea generale svolgerà seminari sui diritti umani in Italia e in Europa e discuterà una serie di mozioni riguardanti sia l’organizzazione interna che la strategia internazionale di lavoro sulle violazioni dei diritti umani.

Durante i lavori assembleari, riservati ai soli delegati dell’associazione – enoto un comunicato – interverranno numerosi ospiti nazionali e internazionali (tra i quali, rappresentanti di Medici contro la tortura e Centro Astalli, Antonello Mangano di Terrelibere.org, l’attivista per i diritti dei migranti Said Yacoub e i parenti di Riccardo Magherini, deceduto a Firenze nel marzo 2014 dopo essere stato fermato dai carabinieri) e saranno discusse e approvate mozioni sull’organizzazione interna e sulla strategia internazionale d’azione per contrastare le violazioni dei diritti umani.

(14 aprile 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts