Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

EXPO: 115 “Giorni Nazionali; Gentiloni, “eccezionale opportunita'” di incontrare mondo

Expogate

MILANO – Circa 140 Paesi, 115 “Giorni Nazionali”nell’arco dei sei mesi, capi di Stato e di governo in visita e il Segretario Generale dell’Onu Ban Ki moon atteso il 16 ottobre per il World Food Day: EXPO Milano 2015 sara’ una “eccezionale opportunita'” di incontrare il mondo, ha detto il Ministero degli Esteri Paolo Gentiloni alla vigilia del taglio del nastro della Esposizione milanese.

Il ministro degli Esteri Gentiloni

Il ministro degli Esteri Gentiloni

“EXPO sarà un’occasione eccezionale di confronto e di collaborazione per la comunità internazionale, chiamata a fornire risposte credibili alla sfida globale di assicurare un’alimentazione buona, sana, sufficiente e sostenibile a tutta l’umanità”, ha detto Gentiloni. “L’ampia adesione internazionale all’EXPO, e l’alto profilo delle visite istituzionali attese a Milano nel corso dei sei mesi dell’Esposizione” aggiunge il Ministro “sono il segno dell’efficacia dell’azione svolta dalla Farnesina, che ha dato vita ad una grande mobilitazione in tutto mondo a sostegno di EXPO Milano, con oltre 1000 eventi promozionali e di comunicazione realizzati dalla nostra rete diplomatica e consolare”.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi interverrà all’inaugurazione a cui e’ in progrmma un messaggio video-registrato di Papa Francesco. Con l’adesione di circa 140 fra Paesi e Organizzazioni Internazionali, è stato pienamente raggiunto l’obiettivo di partecipanti ufficiali concordato con il Bureau International des Expositions (BIE). I visitatori potranno visitare 54 padiglioni nazionali –un numero record nella storia delle Esposizioni Universali- oltre a 9 Cluster tematici che, raggruppando i restanti Partecipanti attorno a una tipologia di produzione alimentare condivisa o a un comune ambiente climatico ed ecologico,  costituiranno una delle dimensioni più innovative di Expo Milano 2015.

Con la giornata inaugurale prenderà avvio anche un intenso programma di eventi e visite istituzionali da tutto il mondo: un certo numero di delegazioni estere sono attese già il 1 maggio, mentre nell’arco dei sei mesi dell’Esposizione il focus sarà sulle oltre 115 “giornate nazionali” in occasione delle quali ciascun Paese o Organizzazione partecipante godrà di una speciale visibilità. In programma anche due ministeriali, del Gruppo dei Paesi Meno Sviluppati (Least Developed Countries) dell’Africa e di Haiti, e dei piccoli Stati Isola del Pacifico a cui l’Italia fara’ gli onori di casa.

Numerose personalità estere sono attese a Milano nel corso del semestre di EXPO: fra queste, il Presidente francese François Hollande, il Primo Ministro spagnolo Rajoy, il Presidente austriaco Fischer, il Presidente tedesco Joachim Gauck, la Presidente del Cile Michelle Bachelet, e il Presidente russo Vladimir Putin. A suggellare idealmente la dimensione internazionale di EXPO sarà la visita del Segretario Generale Ban Ki-moon, atteso a Milano il 16 ottobre prossimo in coincidenza con la celebrazione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, che sottolineerà il profondo legame tra il tema dell’esposizione “Nutrire il pianeta, Energia per la vita” e gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (MDG) promossi dall’ONU. (AB, 30 aprile 2015)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts