Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

EXPO: Renzi, “Italia abbraccia il mondo, oggi comincia nostro domani”

MILANO – Le Frecce Tricolori in sorvolo su Milano, l’Inno di Mameli riscritto come inno alla vita, il Papa e Ban Ki-mon in video-collegamento,a ma anche la violenza anarchica dei black-bloc nel pomeriggio a guastare la festa. “Con questa Esposizione e’ come se l’Italia abbracciasse il mondo anche se non e’ facile con il Mediterraneo diventato un cimitero, con tutti i problemi in Africa, Nei Balcani e nell’Oriente dell’Europa”, ha detto il Presidente del Consiglio Matteo Renzi dichiarando ufficialmente aperta l’Esposizione Mondiale che per anni ha tenuto tanti in Italia col fiato sospeso. “Oggi – ha detto Renzi – comincia il domani dell’Italia”.

Le Frecce Tricolori

Le Frecce Tricolori

Questo, secondo il Presidente del Consiglio che ha firmato con penna digitale su tablet la Carta di Milano, “significa chiedere che l’Expo sia quello per cui si è lavorato in questi anni: un spazio di libertà, un luogo di incontro per nuove generazioni. A chi pensa che si possa vivere solo di ricordi e nostalgia, dimostriamo che l’Italia è orgogliosa delle sue radici e tradizioni, ma la pagina più bella è ancora da scrivere”.

“Il nostro vertiginoso passato ci invita a costruire e non soltanto a ricordare. Venite a scoprire che sapore ha l’Expo dell’Italia. Oggi inizia il domani! L’impresa più bella inizia oggi”, ha detto Renzi sul palco dell’Open Air Theatre citando proprio all’inizio del discorso inaugurale le ultime parole dell’inno nazionale di Mameli – “L’Italia s’è desta, siam pronti alla vita, sì” – modificato nella versione cantata da un coro di bambini invece del codificato “siam pronti alla morte”.

Il cluster caffe'

Il cluster caffe’

Una manifestazione per anni “in the making”, che fino all’ultimo ha tenuto con il fiato sospeso, e che nel pomeriggio a Milano citta’ e’ stata contestata dal corteo NO EXPO. Sono scoppiati disordini, per due ore un gruppo di black bloc hanno tenuto in scacco i centro della citta’. Oggi, intanto, in un primo segnale concreto di interesse del pubblico, 200 mila persone hanno varcato i cancelli dell’Esposizione. Renzi ha citato nel discorso Letizia Moratti, l’ex sindaco che volle l’EXPO a Milano.  “Porto la voce dei poveri e di chi ha fame”, ha detto Papa Francesco nel video-messaggio in cui si e’ fatto “portavoce di tanti fratelli e sorelle, cristiani e non, che Dio ha amato e per il quale ci ha insegnato” a “chiedere il pane quotidiano”. L’Expo è “occasione propizia per globalizzare la solidarietà”, ha aggiunto Pontefice: ‘Che nessun pane sia frutto di lavoro indegno dell’uomo”. (AB, 1 maggio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts