Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Ammiraglio italiano e comando a Roma per operazione anti-scafisti

BRUXELLES – Il quartiere generale della missione navale della UE anti-scafisti sarà a Roma ed il comando è stato affidato all’ammiraglio italiano Enrico Credendino. Lo ha annunciato l’Alto Rappresentante UE Federica Mogherini nella conferenza stampa alla fine del Consiglio esteri e difesa.

Target per il via all’operazione EU Navfor Med e’ il 22 giugno, quando tornerà a riunirsi il Consiglio Esteri della Ue, ha indicato la Mogherini auspicando che “nel frattempo venga approvata anche la relativa risoluzione Onu” sul cui testo sta lavorando la Gran Bretagna e che si trovi anche un’intesa con le autorità libiche.

Credendino, 52 anni e che al suo attivo ha il comando dell’operazione UE Atalanta contro i pirati nelle acque del Corno d’Africa, si insediera’ presso l’Operational Headquarter di Roma (IT EU OHQ), vicino all’aeroporto di Centocelle,  mentre la forza navale sarà guidata da un altro ufficiale, presumibilmente un altro italiano, a bordo di una delle unità. L’Operational Headquarter è una delle cinque strutture di questo tipo in Europa attraverso le quali l’Ue gestisce le proprie missioni militari.

Francia, Gran Bretagna, Germania e Spagna, oltre all’Italia, hanno promesso navi, mentre Polonia e Slovenia si sono impegnato con mezzi aerei e elicotteri. All’Ammiraglio Credendino il compito di determinare la zona di operazione e fino a dove le navi Ue potranno avvicinarsi alle coste libiche.

La UE ha disposto 11,8 milioni di Euro per 12 mesi. Il testo approvato e’ piu’ blando di quello circolato in precedenza: parla di “eliminazione” dei barconi, non di “affondamento”, mentre mancano i riferimenti a operazioni di terra.  Il Ministro della Difesa Roberta Pinotti ha spiegato che le modifiche sono state fatte per ottenere il via libera del Consiglio di Sicurezza indispensabile per il via all’operazione.

Il Corriere della Sera avrebbe intanto messo gli occhi sulla bozza in corso di negoziato a New York: la ricostruzione del giornale da Roma segnala l’esistenza di una lettera del governo di Tobruk che “chiede assistenza” e fornisce una lista dettagliata dei trafficanti in Libia e sulle coste. Di questa lettera non risulta traccia a New York. Le trattative a New York proseguono e non e’ chiaro quando il testo sara’ maturo per il voto dei Quindici.

(AB, 18 maggio 2015/aggiornato 19 maggio)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts