Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Foreign Policy Association premia Descalzi (ENI) per impegno sociale in Africa

NEW YORK – “Il rispetto non basta. Bisogna mettere i propri valori a disposizione del Paese di cui sei ospite”. Ad una cena a New York l’amministratore delegato del gigante petrolifero italiano Eni ha ricevuto il prestigioso Corporate Social Responsability Award 2015 della Foreign Policy Association in riconoscimento dell’impegno dell’azienda in Africa e per la protezione dell’ambiente.

Il premio viene conferito a quelle aziende e persone che si sono distinte per lo straordinario contributo offerto allo sviluppo sostenibile nel territorio in cui operano e nella responsabilità sociale d’impresa.  Nel caso dell’ENI, la FPA ha ha riconosciuto gli sforzi fatti per ridurre i rischi da cambiamento climatico e le attività nell’Africa Sub-sahariana a favore delle comunità’ locali attraverso l’accesso alle scuole, all’energia e all’acqua potabile.

La missione della Foreign Policy Association, fondata nel 1918, consiste nello sviluppo della conoscenza, comprensione e divulgazione di informazioni sulla politica estera statunitense e sulle questioni di interesse globale.  Con Descalzi ieri sono stati premiati Louis Bacon, fondatore presidente e CEO di Moore Capital Management, il presidente della Columbia University Lee Bollinger e il direttore della New York Philarmonic Alan Gilbert. In passato il riconoscimento e’ andato tra l’altro all’allora sindaco di New York Michael Bloomberg, il presidente della Fed di New York Timothy Geithner e Indra Nooy, presidente e CEO della  Pepsi.

Per Descalzi, l’assegnazione del riconoscimento consolida, in oltre 30 anni di carriera in azienda, il suo impegno verso la corporate social responsibility, considerata oggi una competenza centrale in tutte le aziende multinazionali. Riflettendo sull’assegnazione del premio, il sito dell’azienda energetica italiana osserva che si tratta di “un’ulteriore conferma della capacità di Eni di coniugare le esigenze di impresa con quelle delle comunità territoriali con spirito costruttivo e coscienza sociale, da sempre parti integranti della storia dell’Eni fin dai tempi di Enrico Mattei”. (AB, 22 maggio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts