Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

TNP: Conferenza revisione si chiude senza documento; preoccupazione Italia

NEW YORK – La Conferenza di revisione quinquennale del Trattato di Non-Proliferazione Nucleare (TNP) si e’ conclusa senza che venisse approvato un documento finale. La conferenza non ha trovato accordo a causa di divergenze sulla preparazione di una conferenza sulla creazione di una zona libera da armi di distruzione di massa in Medio Oriente.

Il Segretario Generale dell’Onu Ban Ki moon ha espresso disappunto per l’esito della revisione. Ban in particular ha stigmatizzato il fatto che gli Stati parte del trattato “non sono riusciti a restringere le differenze sul futuro del disarmo nucleare o ad arrivare a una nuova visione collettiva su come raggiungere l’obiettivo di un Mediriente privo di armi atomiche o di armi di distruzione di massa”.

Anche alla Farnesina si e’ registrata con preoccupazione la mancata adozione di un documento. L’ Italia, si sottolinea al ministero degli Esteri, continua ad attribuire la massima importanza al rafforzamento del Tnp come pietra angolare del regime globale di non proliferazione nucleare, come base essenziale per il perseguimento del disarmo nucleare e come elemento dell’ ulteriore sviluppo di usi pacifici dell’ energia nucleare. Prosegue il percorso di avvicinamento ad un mondo libero da armi nucleari, che l’ Italia continua a promuovere anche con proprie iniziative e d’ intesa con i principali alleati e partner.

Lo stop e’ arrivato da parte degli Stati Uniti che hanno denunciato il tentativo dell’ Egitto e di altri Paesi di “manipolare” il processo per imporre a Israele, che non fa parte del Trattato e non ha mai riconosciuto di avere l’ atomica, e ad altri Paesi della regione di organizzare entro marzo 2016 una conferenza finalizzata a un Medio Oriente libero da armi nucleari. (AB, 24 maggio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts