Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

EXPO: Africa Day con musica, colori e spezie; in prima linea su sicurezza alimentare

MILANO EXPO – Musica, colori e spezie: EXPO ha dedicato la giornata del 25 maggio all’Africa Day per celebrare la partecipazione di tanti dei suoi Paesi all’Esposizione Universale. Alla cerimonia ufficiale, iniziata intorno alle 11.30 presso il Padiglione dell’Angola, hanno presenziato come relatori Albina Assis Africano (Commissaria Generale dell’Angola e Presidente dello Steering Comitee per Expo Milano 2015), Stefano Gatti (Direttore Generale della Divisione Partecipanti di Expo 2015 S.p.A.), Abigail Shonhiwa (Commissaria Generale dello Zimbabwe e rappresentante dell’Unione Africana) e Marco Ramazzotti (traduttore delle opere di Oscar Ribas, celebre intellettuale angolano).

Terminato l’evento ufficiale, è partita la solenne Marcia dell’Africa, terminata nel vicino Cluster dei Cereali e Tuberi e a cui ha partecipato una delegazione di Sao Tomé e Principe, Paese africano appartenente al Cluster del Cacao.

La Commissaria Africano si è detta felice di essere presente alla cerimonia rivolgendo un appello ai presenti affinché, con l’impegno di tutti, le generazioni future abbiano accesso ad un futuro migliore. Stefano Gatti si è complimentato con l’Angola presente all’Esposizione Universale di Milano con un Padiglione a sé e ha poi evidenziato l’impegno che Expo Milano 2015 ha messo per fare in modo che i Paesi africani potessero partecipare alla kermesse internazionale traendone giovamento e crescita economica: “Siamo contentissimi che l’Angola sia qui con un suo Padiglione, ma vorrei ricordare che anche nei Cluster sono presenti molti Paesi africani e che il continente è stata coinvolto in progetti specifici come Feeding Knowledge, incentrato sulla sicurezza alimentare nei Paesi dell’area mediterranea e il nuovissimo bando di concorso “Energy, Art and Sustainability for Africa”.

L’Africa Day è infatti uno dei tanti progetti lanciati da Expo Milano 2015 in onore dei Paesi africani. Il primo programma importante è stato Feeding Knowledge, sviluppato in collaborazione con l’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari (IAMB/CIHEAM) e il Politecnico di Milano, che ha selezionato i migliori progetti a livello internazionale sulla sicurezza alimentare, di cui ben sette tra le 18 vincitrici provengono  proprio dal continente africano. La seconda iniziativa dedicata all’Africa è il recentissimo bando di concorso Energy, Art and Sustainability for Africa, lanciato da Expo Milano 2015 in collaborazione con Eni, per finanziare la realizzazione di un palinsesto di eventi culturali proposti dai Paesi africani durante il semestre di Expo Milano 2015. (AB, 25 maggio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts