Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Fondazione Ferrero celebra 30 anni a Expo e discute di economia del dono

MILANO EXPO – Domani a Expo la Fondazione Ferrero celebra i suoi trent’anni di attività con un convegno intitolato “Restituzione sociale ed economia del dono”, al quale parteciperanno Francesco Paolo Fulci, già ambasciatore italiano all’Onu e presidente di Ferrero Spa, il direttore de “La Stampa” Mario Calabresi, l’economista Alberto Quadrio Curzio, il direttore di “Famiglia Cristiana” Don Antonio Sciortino e Mauro Magatti, professore di Sociologia, Università Cattolica di Milano. La Fondazione Ferrero, che opera da oltre trent’anni, racconterà all’Expo valori, mission e obiettivi del proprio impegno sociale attraverso testimonianze autorevoli e tramite la voce diretta degli “Anziani Ferrero”.

Già nel lontano 1972 la Famiglia Ferrero aveva iniziato a consegnare i primi premi di anzianità aziendale a tutti quei dipendenti che avevano prestato la loro opera in azienda per 25 anni continuativi. Nacquero formalmente allora gli “Anziani Ferrero”, una comunità di persone a cui sarà data voce anche domani a Expo2015. Da sempre presieduta dalla signora Maria Franca Ferrero, la Fondazione nasce ad Alba come Opera Sociale nel 1983 da un’idea di Michele Ferrero che la dedica ai genitori e allo zio, fondatori dell’industria dolciaria. Nel corso degli anni l’organizzazione ha espresso un impegno crescente su tre fronti principali: la cultura, le attività sociali e l’impegno sia verso i giovani sia verso gli aziani. All’incontro di domani sarà ricordata la figura di Michele Ferrero, che, annunciando la costituzione dell’Opera sociale, indicò chiaramente il miglioramento della qualità della vita della persona anziana, considerata una risorsa,  tra le mission della Fondazione.

La Fondazione Ferrero garantisce quotidiane prestazioni di assistenza sociosanitaria, oltre a corsi di attività motoria, mirata a combattere diverse patologie ed è attiva una rete di collaborazioni con centri medici specialistici tra cui la Fondazione per la Macula di Genova, l’Istituto per la Ricerca e la Cura del Cancro di Candiolo, l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, l’Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Napoli, l’Istituto Scientifico Universitario San Raffaele di Milano. La Fondazione Ferrero è attiva anche in ambito culturale con iniziative di studio e ricerca. Nel perseguimento dei propri obiettivi sociali, la Fondazione promuove e favorisce azioni culturali in sinergia con Fondazioni, enti e istituzioni locali, nazionali ed internazionali via via coinvolti per diventare starting supporters di progetti duraturi pensati a vantaggio di tutta la società. (FM, 26 maggio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts