Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Barili-bomba siriane su area Aleppo, de Mistura “attacchi inaccettabili”

Aleppo, la citta' simbolo

NEW YORK – I bombardamenti di oggi sulla provincia di Aleppo da parte di elicotteri governativi siriani sono stati condannati con forza dall’inviato del Segretario generale dell’Onu per la Siria Staffan de Mistura.

Almeno 75 civili sono stati uccisi oggi da barili-bomba sganciati da velivoli governativi nel Nord della Siria, secondo la televisione panaraba Al Jazira. Cinquantacinque le vittime ad Al Bab, cittadina 25 chilometri a Nord-Est di Aleppo, controllata dall’Isis, e 20 nella stessa
Aleppo, in un quartiere in mano a forze ribelli. “Se e’ anche vero che il congelamento delle ostilita’ ad Aleppo non si e’ mai materializzato, e’ ugualmente totalmente inaccettabile che le forze aeree siriane attacchino il proprio territorio in maniera indiscriminata, uccidendo i propri cittadini, come e’ brutalmente accaduto ad Aleppo”, ha detto de Mistura.

A giudizio dell’inviato Onu, l’uso di barili-bomba deve cessare: “Tutte le prove dimostrano che la stragrande maggioranza delle vittime civili nel conflitto siriano sono state provocate dall’uso indiscriminato d tali armi”.

Un barile-bomba

Un barile-bomba

I barili-bomba (barrell bomb) sono barili di nafta – ma per confezionarle va bene qualsiasi contenitore metallico, anche un vecchio scaldabagno – riempiti di esplosivo (di solito TNT e combustibili liquidi o fertilizzanti come il nitrato di ammonio) e di ferracci (“shrapnel” si dice in gergo militare) trucioli, bulloni, pezzi. Vengono sganciati da elicotteri. Ai danni dell’esplosione, si aggiungono quelli derivanti dal lancio di quei proiettili incandescente. Gli effetti sono mostruosi anche perché non esistono sistemi per teleguidarli: colpiscono a caso, senza distinzione, civili o militari. (AB, 30 maggio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts