Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Carriere: al via tirocini presso Ambasciate Italia all’estero

ROMA – I laureandi che aspirano alla carriera diplomatica o a carriere internazionali potranno svolgere tirocini curriculari presso le Rappresentanze diplomatiche italiane. I ministri degli Affari Esteri, Paolo Gentiloni, e dell’Istruzione, Stefania Giannini, e il Presidente della Fondazione Crui (Conferenza dei rettori delle università italiane) Angelo Riccaboni hanno firmato un accordo in questo senso oggi alla Farnesina.

L’iniziativa, che ha trovato ampi consensi parlamentari, si colloca nell’ambito della campagna di promozione della candidatura italiana al Consiglio di Sicurezza.  Grazie al programma fino a 400 studenti universitari potranno fare esperienza presso le sedi diplomatiche dell’Italia all’estero, dall’1 ottobre al 31 dicembre 2015. I tirocinanti riceveranno borse di durata trimestrale di un importo minimo pari a 400 euro mensili.

Il logo della candidatura italiana al Consiglio di Sicurezza

Il logo della candidatura italiana al Consiglio di Sicurezza

“La Convenzione rilancia il programma di tirocini per studenti universitari presso le nostre Sedi diplomatiche all’estero. I laureandi – ha detto Gentiloni – avranno modo di effettuare un’esperienza formativa attraverso la partecipazione diretta alle attività delle nostre Rappresentanze diplomatiche per la promozione della candidatura italiana al Consiglio di Sicurezza. La collaborazione con il Miur permetterà il cofinanziamento del programma, la cui realizzazione sarà assicurata dal contributo della Fondazione Crui nel processo di selezione dei candidati più meritevoli”.

Per la Giannini “i tirocini rappresentano una straordinaria occasione di conoscenza e apertura verso il mondo per i nostri studenti universitari. Il Programma scaturisce da una solida collaborazione fra istituzioni tesa a valorizzare le nostre giovani eccellenze”.

I tirocini presso le rappresentanze italiane all’estero sui aggiungono a un’altra opportunita’ offerta a giovani italiani interessati a una carriera in ambito internazionale. Per chi ha meno di 28 anni c’e’ tempo fino al 7 luglio per presentare domanda per il Fellowship Programme UN/DESA 2015/2016. Il bando per il programma finanziato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e curato dal Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite (UN/DESA) e’ stato appena riaperto. (AB, 11 giugno 2015)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts