Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Expo: i satelliti aiutano l’agricoltura, parola di Nasa e di Parmitano

MILANO EXPO – La prossima rivoluzione agricola è già nell’aria, anzi è in orbita nello spazio. Una sintesi di come le informazioni fornite dai satelliti stiano già cambiando il modo di produrre cibo e gestire le risorse naturali è stata fornita dal padiglione degli Stati Uniti ad Expo 2015  con un evento a cui sono intervenuti il Generale Charles Frank Bolden  della Nasa e l’astronauta italiano (Asi) Luca Parmitano,  con in platea il ministro Stefania Giannini e il team di C.R.O.P.P. , gli studenti romani vincitori dell’International Space Apps Challenge, concorso internazionale della Nasa per le migliori app che utilizzano informazioni conquistate dalle missioni spaziali.  C.RO.P.P. è una applicazione pensata per gli agricoltori, in grado di fornire la situazione complessiva di un campo coltivato acquisendo dati sia dai satelliti che da uno speciale sensore sul terreno,  elaborato da loro a partire da una normale bottiglia di plastica.Luca-Parmitano[1]

Bolden, nominato dal presidente Barak Obama  Amministratore Nasa nel 2009, è stato l’ospite d’onore: primo afroamericano a ricoprire questa posizione, dopo una lunga carriera come astronauta e prima come pilota dei Marines. Bolden ha spiegato come le informazioni sul Pianeta Terra fornite dalle missioni spaziali possano essere di grande utilità per rendere più efficiente l’agricoltura e la gestione delle risorse naturali: ”Grazie ai satelliti conosciamo sempre meglio la situazione globale sotto molti aspetti, come evoluzione del clima, crescita delle coltivazioni, disboscamento delle foreste, salute dell’aria e degli oceani e sfruttamento delle falde acquifere – ha spiegato Bolden – la NASA mette queste informazioni liberamente a disposizione di tutti, in modo che ad esempio gli agricoltori di qualsiasi parte del mondo possano capire quale coltura è meglio piantare in un determinato periodo”.

Bolden ha poi lasciato la parola a Luca Parmitano, l’astronauta siciliano che dopo aver viaggiato nello spazio, vive in Texas e si sente un abitante del Pianeta Terra. Con parole poetiche Parmitano ha parlato dell’importanza di sviluppare una coscienza globale: ”Mentre lavoravo all’esterno della Stazione Spaziale Internazionale, con solo un centimetro di plexiglass a dividermi dal vuoto dello spazio infinito, ho avuto un privilegio enorme e cioè ho potuto assistere al sorgere del sole nello spazio – ha raccontato Parmitano – un’esplosione improvvisa di luce che come un’esperienza biblica mi ha rivelato la meraviglia del Pianeta Terra. Un’esperienza che mi ha lasciato senza fiato e mi ha fatto capire che questo Pianeta non è nostro, ma è nelle nostre mani. Ed è nostro compito lasciarlo alle generazioni future”.

(MNT, 18 giugno 2015)

 

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts