Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Clima: Galletti, i problemi di Kiribati saranno quelli dei nostri figli

NEW YORK – “I problemi che affronta oggi un piccolo stato isola come Kiribati sono gli stessi che i nostri figli, in Italia, affronteranno tra qualche anno. Dobbiamo capire che i problemi dei Paesi più esposti devono diventare i problemi di tutti”. Lo ha detto, incontrando la stampa a New York, il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.

Il ministro Galletti incontra la stampa italiana

Il ministro Galletti incontra la stampa italiana

Al Palazzo di Vetro per un incontro ad alto livello sul cambiamento climatico Galletti ha osservato che, in un mondo impazzito tra guerre, poverta’, migrazioni, l’ambiente “e’ il terreno che può unire anche dove ci si divide”. Detto questo, la strada di qui al vertice sul clima di dicembre a Parigi e’ “lunga e in salita” anche se l’Italia “e’ tra i Paesi che ci credono di più e che danno l’esempio”.

Galletti in Assemblea Generale

Galletti in Assemblea Generale

Un nuovo testo di accordo verra’ proposto dai negoziatori il 24 luglio, ma l’obiettivo e’ di andare per gradi, semplificando per arrivare a un testo più agile possibile. Secondo Galletti “Parigi riuscira’ soltanto se ogni Paese fara’ prevalere gli interessi globali su quelli nazionali”. Lo sforzo e’ di avvicinarsi alle posizioni degli altri e a questo scopo “e’ la politica che deve entrare in gioco perche’ se non cambiano gli input a monte, difficilmente i negoziatori possono fare passi avanti”.

E’ in questa luce che, secondo il titolare dell’ambiente, va letta la frustrazione del Segretario Generale Ban Ki moon che oggi ha parlato di progressi “di lumache che vanno a passo di lumaca”. Anche secondo Ban “i governi devono accelerare gli sforzi” anche perche’ “i nodi chiave sono ancora sul tavolo”.

Il presidente di Kiribati Anote Tong

Il presidente di Kiribati Anote Tong

A New York ai margini dell’appuntamento in Assemblea Generale Galletti ha avuto bilaterali esponenti di alcuni piccoli Paesi insulari sulla linea del fronte. “Se non voglio essere attaccato al ritorno in patria per aver speso cifre rilevanti per venire a New York, devo poter assicurare ai miei cittadini che la loro casa non finira’ sotto il mare”, gli ha detto Anote Tong, presidente del piccolo stato di Kiribati: 33 isole-atollo in mezzo al Pacifico, a cavallo dell’Equatore e della linea di cambiamento di data, con cui l’Italia ha in piedi programmi di cooperazione. (AB, 29 giugno 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts