Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Contributi ONU: Italia si conferma nella top ten

Matteo Renzi all'ONU (2104)

NEW YORK – Con un totale di oltre 226 milioni di dollari per il 2015, l’Italia si riconferma anche quest’anno nella “top ten” dei grandi contributori delle Nazioni Unite.

Il nostro Paese ha pagato 120.699.353 al bilancio ordinario dell’amministrazione mondiale per la pace confermandosi al settimo posto nella graduatoria dei contributori.

L’Italia, che e’ il primo contributore di caschi blu tra i Paesi WEOG (Western European and Others Group) alle missioni di pace dell’Onu, e’ al settimo posto anche per i contributi al bilancio del peacekeeping con 105.561.525 milioni di dollari pagati nella prima meta’ dell’anno in corso.

L’annuncio dell’impegno finanziario italiano per il 2015 e’ stato dato dal portavoce dell’Onu Farhan Haq con un “grazie Roma”.

Con una quota del 22 per cento del bilancio ordinario (654 milioni di dollari nel 2015) gli Stati Uniti guidano la graduatoria dei grandi contributori al bilancio ordinario dell’Onu, seguiti da Giappone (293), Germania (193), Francia (151), Regno Unito (140) e Cina (139). (AB, 1 luglio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts