Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Al Palazzo di Vetro il “Parallelo Zero”, la Napoli di Gennaro Regina

"Sunny Day" di Gennaro Regina, foto di Luca Marfé

(di Luca Marfé)

NEW YORK – Inaugurata al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite la mostra “Napoli parallelo zero” firmata Gennaro Regina. L’artista partenopeo ha ricevuto un caloroso benvenuto dall’Incaricata d’Affari della Rappresentanza Italiana Emilia Gatto che non ha fatto nulla per nascondere il proprio amore per la città di Napoli ed il suo fascino sconfinato. Tra gli ospiti, anche Matilda Cuomo, matriarca di una delle più celebri dinastie politiche degli Stati Uniti, madre dell’attuale Governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo e vedova del suoi predecessore, lo storico governatore Mario Cuomo.

A seguito di un breve intervento, l’artista racconta l’origine del suo progetto: “Parallelo zero innanzitutto perché Napoli e New York sono situate sullo stesso parallelo, ma anche perché ritengo che Napoli e l’Italia siano la culla della civiltà, l’origine, lo zero appunto, da cui è iniziato un lungo viaggio. Sono due realtà molto molto simili ed ho cercato di portare qui l’immagine di una Napoli diversa: diversa da quella che si percepisce accendendo la televisione, sfogliando i giornali o ascoltando la radio, ma che effettivamente esiste. Perché esistono dei napoletani che si danno davvero tanto da fare nel contesto di una città che ritengo assai costruttiva, penalizzata dalle ben note pecche di cui soffre, in un quadro più ampio che non è solo Napoli, ma anche l’Italia e l’Europa intera in questa delicata fase attuale.”

Percorrendo l’ampio salone che ospita l’esposizione, tra splendidi tramonti e colori vivaci, Regina (www.gennaroregina.com) si avvicina ad una delle sue opere più affascinanti, “San Gennaro”, raffigurante appunto il Santo patrono di Napoli in una originale cornice fatta di ritagli di articoli di giornali con un Vesuvio a fare da sfondo da cui viene fuori la scritta “legalità”.

San Gennaro di Gennaro Regina (foto Luca Marfe')

San Gennaro di Gennaro Regina (foto Luca Marfe’)

“Questo è un lavoro di circa 6 mesi fa, per realizzare il quale ho impiegato settimane e settimane perché frutto di una ricerca minuziosa di articoli su Napoli che evidentemente vanno in direzione diametralmente opposta a quella della legalità. Pezzettini di giornali ritagliati, colorati e poi incollati sul legno con un particolare effetto di prospettiva che offre una sensazione di rotazione dell’immagine, con il Santo patrono San Gennaro che cerca a modo suo di proteggere la città da questi eventi così negativi. Infine il Vesuvio che “sputa” un fuoco di legalità necessaria per quel mare di occhi, raffigurati alla base, che rappresentano quei napoletani che inermi osservano quanto accade senza ribellarsi.”

Conclude infine commentando A sunny day che, ci rivela, avrebbe dovuto intitolarsi diversamente: “Un lavoro che mette al centro della scena il tennis, commissionato direttamente dalla Federazione Italiana per l’evento di Coppa Davis che c’è stato a Napoli due anni fa, il match tra Italia ed Inghilterra. Quello è il dipinto originale di cui sono state tirate 9 serigrafie che furono regalate ad ospiti illustri, tra cui la cugina della Regina Elisabetta che mi ha ringraziato con una lettera scritta di suo pugno nella quale si complimentava per l’idea di un campo rappresentato dall’acqua del mare con in cielo un’enorme pallina a raffigurare il sole della nostra città. Da qui l’idea di intitolarlo ‘na jurnat’ ‘e sol’, riadattato poi per gli amici inglesi con un più internazionale a sunny day!”

Le foto sono di Luca Marfé  Twitter: @marfeluca

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts